• 2 Febbraio 2023 18:44

A-PIECE A-PART – Regina Jestrow and Allan Rosenbaum

English (Inglese)

*Foto in evidenza: sx – Allan Rosenbaum, Whack. dx – Regina Jestrow, Americana Quilt 53, detail


Gli artisti Regina Jestrow e Allan Rosenbaum hanno una ricca pratica artistica che affonda le sue radici nello spazio dell’artigianato e dell’arte, dove il materiale e la tecnica sono privilegiati e il lavoro degli artisti si traduce nelle realizzazioni. Entrambi gli artisti lavorano con i materiali tessili, utilizzando processi particolari per mettere insieme i tessuti in una coalescenza di parti frammiste per realizzare le loro forme finali. La pratica meticolosa di ciascun artista è evidente e offre agli spettatori l’opportunità di riflettere sul mondo materiale che ci circonda.

Regina Jestrow, Americana Quilt 67

Le sculture biomorfiche di Allan Rosenbaum iniziano con un processo di intaglio della schiuma in forme organiche astratte, le cui curve rigonfie evocano forme corporee. La schiuma funge da base scheletrica per una pelle impreziosita da argilla, vernice e tessuto. Per Rosenbaum, “una questione centrale del lavoro è la negoziazione del confine tra esterno e interno”.  Ciò che è rivestito da texture e ornamenti rimane parte integrante della nostra visione dell’opera finita. La modalità di appendere le sculture al muro crea un rapporto reverenziale tra lo spettatore e l’oggetto. Ciò è accentuato dall’inserimento di elementi dorati, colori e motivi ricchi. Queste sculture hanno un’aria di rilevanza e di storia che permette alla narrazione di entrare nel regno dell’astrazione.

Allan Rosenbaum, In Tandem

Le forme tessili irregolari della serie Americana Quilt di Regina Jestrow creano un’esperienza simile in cui la comunicazione tra tradizione, astrazione e lavoro racconta una storia di innovazione, resistenza e storia. La serie è nata come risposta al movimento Black Lives Matter e alla ricerca dell’artista sulla realizzazione di quilt come forma di protesta e strumento di sopravvivenza, in particolare durante l’epoca della Guerra Civile. Jestrow “elabora i modelli storici di quilt attraverso l’improvvisazione, creando un ritmo libero con la loro geometria”. Come i quiltmaker storici, il colore e il disegno sono codificati con un significato particolare. La tavolozza di ricchi marroni e rosa di Jestrow fa riferimento all’infinita gamma di tonalità della pelle presenti nella nostra cultura, nonché al paesaggio della Florida meridionale, dove vive.

Regina Jestrow, Americana Quilt 46

Le opere di questa mostra invitano gli spettatori a fermarsi e a considerare la realizzazione di una cosa. Dedicando un momento alla comprensione dell’assemblaggio di ognuna di queste singole parti, ci è possibile dare un’occhiata approfondita alle voci uniche di questi artisti e apprezzare il potenziale creativo che c’è in ognuno di noi.

Allan Rosenbaum, Kernel

Regina Durante Jestrow è un’artista visiva nata a New York e residente a Miami, di origini italoamericane. Sua madre le ha insegnato a cucire quando era bambina e lei ha utilizzato queste esperienze nella sua attività. Le opere d’arte di Jestrow esplorano i suoi interessi verso la storia delle donne e le tradizioni americane dei motivi delle trapunte. Ha esposto a livello nazionale e ha partecipato a varie residenze e conferenze in tutto il Paese. Il suo lavoro è incluso nella collezione delle gallerie MIA dell’aeroporto internazionale di Miami e della Atlantech Tower, The Related Group, Miami, FL.

REGINA DURANTE JESTROW

Allan Rosenbaum è un artista ed ex professore della Virginia Commonwealth University. Rosenbaum è un Fellow del Virginia Center for Creative Art. Le sue opere sono state esposte a livello nazionale e internazionale e sono presenti in collezioni pubbliche come la Renwick Gallery dello Smithsonian American Art Museum, il Taipei Yingge Ceramics Museum, l’Arkansas Museum of Fine Arts, il Museum of Arts and Sciences di Macon, GA, il Montgomery Museum of Fine Art e la City of Richmond Public Art Commission, oltre a molte altre.

Author Credit: Annah Lee// ArtSpace Creative director

ALLAN ROSENBAUM