Textile pills

Ago, Filo e Nodo… una scultura nel tempo

*Foto in evidenza: ‘Ago, Filo e Nodo’, una scultura a forma di ago, filo e nodo creata da Claes Oldenburg e Coosje van Bruggen nel 2000 per Piazzale Cadorna a Milano.


Nel 1964, la stazione Cadorna, poco distante dal Castello Sforzesco, divenne la prima stazione ferroviaria ad avere un collegamento con la nuova Metropolitana di Milano. Più di tre decenni di crescita esponenziale nella zona sono stati aggravati dall’apertura nel 1999 del Malpensa Express, che collega il più importante aeroporto di Milano alla stazione Cadorna, nel centro della città. Bisognava fare qualcosa.

Entra in scena il famoso e acclamato architetto Gae Aulenti. L’ambizioso progetto della Aulenti comportava un rimodellamento dell’interno e della facciata della stazione, così come una modernizzazione della piazza adiacente…Leggi

http://www.qualitymilan.com

Determinata e creativa, Gae Aulenti (1927-2012) è riuscita a imporsi nell'ambiente esclusivamente maschile dell'architettura italiana del XX secolo. Conosciuta in tutto il mondo per i suoi arredi museali, questa pioniera è anche l'autrice di icone in acciaio inossidabile del XX secolo, come il tavolino su ruote e la lampada Pipistrello © Immagine per gentile concessione della famiglia Gae Aulenti
Textile pills

Ago, Filo e Nodo… una scultura nel tempo

*Featured photo: ‘Ago, Filo e Nodo’, a scupture in the form of a needle a thread and a knot created by Claes Oldenburg and Coosje van Bruggen in 2000 for Piazzale Cadorna in Milan


In 1964, Cadorna station, not far from Castello Sforzesco, became the first railway station to have a connection to the new Milan Metro. More than three decades of exponential growth in the area were compounded by the 1999 opening of the Malpensa Express, connecting Milan’s most important airport to Cadorna station in the center of the city. Something had to be done.

Enter the famous and acclaimed architect Gae Aulenti. Aulenti’s ambitious project involved a remodeling of the station’s interior and facade, as well as a modernization of the adjacent square…Read more

http://www.qualitymilan.com

Determined and creative, Gae Aulenti (1927-2012) managed to make a name for herself in the exclusively male-dominated environment of 20th-century Italian architecture. Known worldwide for her museum furniture, this pioneer is also the author of stainless steel icons of the 20th century, such as her coffee table on wheels and the Pipistrello lamp © Image courtesy by Gae Aulenti family