Carla Beretta

This post is also available in: Italiano (Italian)

You can translate this article with the below automatic translator

Mi presento: il mio nome è Carla Maria Beretta, sono un’ insegnante di Matematica, ho sempre lavorato nei Licei (quindi con ragazzi dai 14 ai 19 anni spesso complessi da gestire), attualmente in pensione  dopo 41 anni di servizio…

La mia condizione lavorativa,che amavo molto, mi creava anche una buona dose di stress….. per questo ho sempre coltivato passioni parallele, che mi permettessero momenti di pausa ed evasione mentale: i libri, che amo fin da piccola, e, a partire dalla seconda parte degli anni novanta (eh si…sono antica!), il Patchwork e, più avanti negli anni, il Quilting.

Il mio percorso è stato per anni orientato verso il patchwork tradizionale, del quale ho imparato svariate tecniche, con preferenze decise per le stoffe dai colori caldi ed intensi…incuriosita dall’evolversi del Quilting verso forme prevalentemente d’arte, sono oggi affascinata dal mondo dell’art quilting, del Modern e del contemporaneo in generale.

Affascinata dai  tanti artisti presenti nel panorama mondiale, ora accessibile visivamente grazie agli strumenti multimediali dei quali è sempre più facile servirsi, seguo con curiosità, stupore ed ammirazione le molte opere che vengono create come forma autonoma di arte…la fiber art: artisti che al posto dei colori hanno come strumento materico la stoffa ed usano fili ed aghi al posto dei pennelli!

Per questo sono qui a scriverne…mi entusiasmo per le opere di un artista, lo seguo sul web, ne cerco notizie, lo contatto e….condivido con voi le emozioni che mi suscita. Non faccio classifiche, non cerco il “più bravo”, non ho la presunzione di poter valutare e giudicare e soprattutto non ne ho le competenze….guardo e seguo il cuore sempre più convinta che hanno ragione i grandi che da secoli ci ricordano che “la bellezza è negli occhi di chi guarda”.