Rivista trimestrale cartacea + digitale (Italia-Europa)

79 Comments on "Rivista trimestrale cartacea + digitale (Italia-Europa)"

  1. Grazie Giuliana Nicoli, un articolo ben scritto ed ho acquisito nuove notizie in merito al patchwork, ai blocchi, alla storia dei quilt stessi.

  2. Beh, sei troppo dura quando etichetti come “fallimento” un rifiuto di una giuria, quando in realtà è un evento da mettere sempre in conto. In questi casi c’è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. Invece io preferirei sapere cosa c’è nel bicchiere, perché se di fallimento si tratta potrebbe essere quello di una giuria che non sa riconoscere la qualità artistica di un quilt. Dico ciò perché ne ho visti di “fallimenti” che invece erano stati accettati da giurie evidentemente daltoniche o con altri gravi problemi di visus, e non voglio dire altro (anche se ne ho scritto nel mio blog).
    Va da sé che migliorare si può sempre, specialmente imparando dai propri errori, ma anche e soprattutto andando per mostre (di pittura, non di patchwork).
    Auguri per il prossimo concorso.
    🙂

    • Maria Rosaria Roseo | 4 Novembre 2018 at 12:01 |

      Gentile Rossana,
      può capitare che il rifiuto ad opera di una giuria venga percepito come un fallimento, anche se magari rimane circoscritto al singolo lavoro in questione, senza per questo coinvolgere l’intera carriera di un artista.
      Hai certamente ragione nel dire che ogni evento va contestualizzato e relativizzato. Nulla è per sempre. Neanche il parere di una giuria!
      Ma quello che qui più che altro mi interessava, era riflettere sull’atteggiamento che ognuno di noi tende ad assumere quando si confronta con quello che ritiene essere un fallimento.
      Ti ringrazio per il tuo commento, mi hai aiutato a precisare qualcosa che forse mi era sfuggito.

  3. María Cristina | 29 Dicembre 2018 at 15:03 |

    Hoy descubro esta belleza de Arte , me fascino Bello total Felicitaciones ?????

  4. Interessante, grazie.

  5. Interessante. Sai che non sapevo che vivesse a Roma.

  6. Molto molto interessante, mi piacciono molto questi quilt.

  7. Nilda Frenkiel de Roizner | 28 Maggio 2019 at 16:11 |

    Felicitaciones!!!

  8. Brava Paola.

  9. Paola Zanda | 26 Giugno 2019 at 5:47 |

    Grazie Linda! Ciao Paola. 🙂

  10. Nilda Frenkiel de Roizner | 20 Settembre 2019 at 18:29 |

    Impactó forma y trabajo con los colores y las telas!!!

  11. Nilda Frenkiel de Roizner | 30 Ottobre 2019 at 15:15 |

    Única !!!!

  12. Ciao l’ artista ci piace tantissimo ma ci piacerebbe conoscere in dettaglio come produce i suoi pezzi visto che in fotografia non è possibile capirlo.
    Grazie

  13. maria rosaria Roseo | 12 Novembre 2019 at 11:08 |

    Grazie della domanda! Faig realizza degli schizzi al computer e poi li trasferisce su carta. Dopo di che passa gli schizzi ad un produttore di tappeti che tesse il tappeto utilizzando le antiche tecniche della regione. Tutti i fili sono di lana o di seta e sono tinti con colori naturali. Il processo di tessitura è lo stesso di 300 anni fa.

  14. Nilda Frenkiel de Roizner | 26 Novembre 2019 at 16:14 |

    Sinceramente magníficas obras! Felicitaciones a cada uno!!!!

  15. Informazioni interessanti.
    Siete sicure che Anghiari bandisce ogni anno un concorso x il merletto? A me risulta che sia stato il primo.
    Se mi sbaglio, per favore informa temi al merito. Grazie

  16. Carla Zanchi | 29 Novembre 2019 at 10:15 |

    Complimenti per l’articolo, anche da parte dell’associazione Il Tombolo di Anghiari, che ha organizzato il primo Concorso internazionale. Ci rivedremo tra due anni.

  17. Bellissimo e interessante articolo. Brava Tullia

  18. Nilda Frenkiel de Roizner | 20 Dicembre 2019 at 16:02 |

    Me parece muy bueno que resuelvan hacer una exposición de Arte Textil!!!
    Felicitaciones!!!!

  19. Nilda Frenkiel | 29 Dicembre 2019 at 23:42 |

    Una belleza cada creación!!! Felicitaciones!!!!

  20. Ziet er picco Bello uit, bravisimo

  21. Vale veramente la pena di fare una scappata in Boemia per il Prague Patchwork Meeting. Sono più di dieci anni che non mi perdo questa mostra patchwork, e posso dire che le quilter ceche sono cresciute moltissimo.
    Sul mio blog http://www.lastoffagiusta.it, digitando “Praga” nel campo “Cerca” è possibile visualizzare alcuni post che dimostrano appunto la qualità delle opere esposte nelle precedenti edizioni.
    Da non trascurare la possibilità di un’interessante visita della città e dei suoi dintorni, escursioni grandemente facilitate da un sistema di trasporto pubblico capillare ed efficiente.
    Se a tal proposito servissero dei suggerimenti (di ordine pratico, turistico o culturale) non avete che da scrivermi.
    Ahoj,
    Rossana

  22. Nilda Frenkiel de Roizner | 10 Febbraio 2020 at 18:05 |

    Me gustó mucho lo que muestra María Nepomuceno. Felicitaciones!!!!

  23. Nilda Frenkiel de Roizner | 11 Febbraio 2020 at 19:16 |

    “Sólo hilos superpuestos” “Con Arte” MAGNÍFICO!!!!

  24. Grazie Tullia notizia interessante visto che mio figlio ha abitato in questa bellissima zona centrale. E anche i siti segnalati sono davvero interessanti!+

  25. Nilda Frenkiel de Roizner | 13 Marzo 2020 at 18:26 |

    Me encantó!!!

  26. Fantastica Pia

  27. Fantastica e colorata Pia

  28. marina genovesi | 18 Marzo 2020 at 15:42 |

    Persona davvero eccezionale, paziente e bravissima insegnante!Spero di poter avere il piacere di un altro bel corso con lei

  29. Sinceras Felicitaciones, linda creatividad!!!!

  30. Buongiorno,
    Grazie per la preziosa informazione, è stato molto interessante e gratificante leggerlo.

    • Carmen Romeo | 9 Maggio 2020 at 8:23 |

      Buongiorno Alma,
      La nostra Regione, il Friuli Venezia Giulia, è ricca di tradizioni tessili e di raccolte purtroppo poco conosciute. Il tuo commento sostiene il nostro impegno nella ricerca. Grazie, Carmen

  31. VENIR ESTE | 7 Maggio 2020 at 11:13 |

    GRAZIE PER LA CONDIVISIONE DI QUESTO PREZIOSISSIMO LAVORO.

    • Carmen Romeo | 9 Maggio 2020 at 8:30 |

      Gentilissima Venier Ester,
      Ho avuto il grande privilegio di vedere da vicino, studiare e toccare (con i guanti di cotone) questi antichi tessuti, ricordo le ore trascorse in silenzio a sfogliare gli scritti di Itta ed ora è per me un piacere condividere queste emozioni con tutti voi.
      Carmen

  32. annamaria | 7 Maggio 2020 at 23:44 |

    ricordo la visita alla mostra di qualche anno fa,sempre interessante. CarmenRomeo ha una conoscenza enorme di ciò che riguarda il mondo dell’arte,non solo tessile. è una grande insegnante.

    • Carmen Romeo | 9 Maggio 2020 at 8:34 |

      Gentilissima Annamaria,
      Grazie a te per il commento che hai voluto lasciare. La mostra e la pubblicazione su Itta hanno svelato una storia che merita essere conosciuta e ricordata.
      Buona giornata,
      Carmen

  33. Francesca Agostinelli | 8 Maggio 2020 at 21:45 |

    Complimenti per l’interessante ricerca

  34. Tiziana Madussi | 10 Maggio 2020 at 16:18 |

    Sono Tiziana,la moglie di Omet, ho letto con grande interesse le tue informazioni su un argomento che non conosco molto e mi hai suscitato altre curiosita’ sui tessuti e i ricami che mi hanno sempre attratta.Grazie Carmen e un saluto affettuoso!

  35. Mi pare assurdo che manchi un aggiornamento di alcune arazzerie importanti italiane in particolare quella di Asti: arazzeria Scassa. Come pure la cronaca non sia aggiornata agli sviluppi legati all’evoluzione con l’opera di Jean Lurcac, le Biennali di Losanna e lo spostamento delle Biennali a Pechino.

    • artemorbida | 18 Maggio 2020 at 14:08 |

      La ringrazio per aver letto l’articolo ed aver lasciato un commento. Come lei ben sa, l’argomento è vasto, impossibile da contenere in un solo articolo; avrò cura di approfondire i suoi suggerimenti nei prossimi scritti.
      Porgendole i miei saluti, la invito a continuare la lettura della rivista.
      Chiara Carta

  36. La belleza con el colorido de los tapices del artista Máximo Laura es único y refleja como pocos la cultura de sus ancestros. Felicitaciones!!!!

  37. Renata Pompas | 6 Giugno 2020 at 14:50 |

    Very interesting.
    Renata Pompas

  38. Dante Laurino | 6 Giugno 2020 at 15:57 |

    Grazie Carmen,
    hai messo in luce un accessorio tipico del Friuli,
    mi hai fatto ricordare l’infanzia
    e gli innumerevoli lavori quotidiani delle donne.
    N.B. Le mie erano sempre rotte.

  39. Gianna Bassi | 8 Giugno 2020 at 8:23 |

    Complimenti, bel lavoro legato alla nostra tradizione che io apprezzo particolarmente in quanto carnica e molto legata a questa calzatura e a tutta la storia legata all’imprenditoria di Linussio. Lavoro per i Musei Provinciali/ERPAC di Gorizia e tra le varie collezioni dell’ente a San Vito al Tagliamento nel Museo Diogene Penzi abbiamo diversi “scarpets” esposti

  40. Susan Bowhay-Pringle | 21 Giugno 2020 at 7:54 |

    Wonderful work! Thank you for this article. Will this be a permanent exhibition at the museum?

  41. Annamaria Poggioli | 25 Giugno 2020 at 18:21 |

    Straordinario Museo!! alcuni anni fa ho accompagnato i miei studenti a a visitarlo e si sono entusiasmati!!! Alla bellezza si approda GUARDANDO LE COSE BELLE!

  42. Nilda Frenkiel de Roizner | 31 Luglio 2020 at 19:42 |

    Maravillosas muestra de las bordadoras japonesas!!!!

  43. Marcela Terzano | 1 Agosto 2020 at 15:43 |

    Lindisima publicacion !!

  44. Silvia Marchello | 8 Settembre 2020 at 7:33 |

    Amo le storie di donne e so quanto sia liberatorio raccontare la propria in un gruppo che lavora con ago e filo! Bel film per chi conosce l’arte del trapunto e del quilting e ama le storie al femminile. Nel cast una sorprendente Maya Angelou, amata poetessa. Ero certa che avrei trovato su ArteMorbida una bella recensione. Grazie Tullia Ferrero!?

  45. Nilda Frenkiel | 11 Settembre 2020 at 19:56 |

    ASOMBROSO Y con gran ADMIRACIÓN!!!!

  46. Serenella Brunello | 14 Settembre 2020 at 16:57 |

    Andare oltre la quotidianità,intercettare per caso paesaggi diversi che ci lasciano senza parole e ci spingono ad un’ulteriore,instancabile ricerca … all’evasione oltre il muro della routine…
    Nella fattispecie ciò che ci arriva dalle opere di Daniela Evangelisti, ci affascina ed evoca la dimensione di una realtà nascosta nelle pieghe del pensiero, del sentimento, del ricordo. Bello lasciarsi catturare da questa suggestione e diventare noi stessi fruitori di scenari e scene in cui il passato e il presente si accarezzano in un quadro di serena e rarefatta intimità e dove l’ordinarietà è diventata stra-ordinarietà.

  47. Nilda Frenkiel | 22 Settembre 2020 at 19:55 |

    Sensacional!!!! Felicitaciones!!!

  48. Nilda Frenkiel | 22 Settembre 2020 at 20:47 |

    Felicitaciones a las artistas textiles de Chile !

  49. Nilda Frenkiel | 9 Novembre 2020 at 19:57 |

    MUY BONITO!!!

  50. Lo veo hermoso!!!!

  51. Brava Daniela! ho visto crescere questa artista, ironica, leggera. Una vestale dei lacerti tessili! Speriamo di fare ancora belle mostre insieme!

  52. Ercole Pignatelli | 2 Gennaio 2021 at 8:30 |

    Molto d’accordo con Eleonora, pur essendo completamente diversi, ma esistono altre strade oltre la pittura, purché autentiche, su cui sperimentare e procedere.

  53. Nilda Frenkiel | 21 Gennaio 2021 at 20:16 |

    Una Artista Textil única con trabajos fuera de toda serie. Vale aplaudirla de pie.!!!!

  54. grazie al Vostro meraviglioso lavoro in cui ci piace sempre curiosare e trovare artisti fantastici da tutto il mondo
    Antonia Sorsoli
    Associazione Culturale Arcadia

  55. Extraordinario!!!!!!!

  56. Bellissimo film a regista femminile che illustra la difficoltà del rapporto di coppia
    Bellissime scene di acqua e roccia e d’una bellissima tuffatrice
    Finale positivo per chi non credeva nel matrimonio grazie all’aiuto di un corvo e di una meravigliosa trapunta
    Molta poesia bellissime scene d’amore mi è- piaciuto davvero

  57. Grazie della segnalazione! Abbiamo intrapreso da poco la strada della FIBER ART…e ci piace!!

  58. Morteza Zahedi | 26 Marzo 2021 at 10:09 |

    thank you dear Barbara
    @galleryoutsiderinn

    Morteza Zahedi

  59. Virginia Meazzi | 5 Aprile 2021 at 18:58 |

    salve, è possibile avere più informazioni? Sarei interessata a partecipare al progetto!

  60. Fuera de serie.!!!!!

  61. Magnífico!!!! buenas ideas bordadas.!!!!

  62. EXTRAORDINARIO !!!!!!

  63. Tamara Zannier | 21 Aprile 2021 at 7:18 |

    Grazie Carmen , ho letto con molto interesse l’articolo.
    Mi ha fatto molto piacere vedere gli Scarpetti realizzati dal gruppo che frequenta l’ecomuseo!!

  64. Felicito al señor Alvaro Gómez por lo realizado y mostrar todo lo que ha estudiado respecto a estos trabajos que hoy se considera Arte Textil. Maravilloso y único

  65. Tone Veen | 24 Maggio 2021 at 15:23 |

    Bella, bella – la presentazione dei lavori di Snøfrid, un´artista che non ferma mai a indagare il campo d´arte tra disegno e pittura. Un grande talento!

  66. Todos esos trabajos lo realizaron manos de hadas. REalmente maravilloso!!!!!

  67. Liebe Katharina,
    heute fand ich die Ruhe mir Deine Videos anzuschauen.
    Ich konnte Deine Filme und Deine Kunst sehr geniesen…eine wunderbare Kunst, die mich zu meinen Wurzeln führte. (Meine Mama war ein Schleifenmädchen).
    Danke, daß Du mir die Filme zugesendet hast. Liebe Grüße von Sylvia

  68. …ich meinte natürlich: die mich zu meinen Wurzeln zurück führte…

Comments are closed.