Books

Cultural Threads: Transnational Textiles Today

by Jessica Hemmings  (Author, Editor) 2 Feb. 2020
Publisher: ‎
Bloomsbury Visual Arts; 1st edition (2 Feb. 2020)
Language
: ‎ English
Paperback:
‎ 256 pages
Dimensions:
‎ 22.02 x 1.6 x 27.48 cm

Cultural Threads considers contemporary artists and designers who work at the intersection of cultures and use textiles as their vehicle. Ideas about belonging to multiple cultures, which can result in a sense of connection to everywhere and nowhere, are more pertinent to society today than ever. So too are the layers of history often overlooked behind the objects that make up our material world. The roots of postcolonial theory lie in literature and have, in the past, been communicated through dense academic jargon. Cultural Threads breaks with what can read as impenetrable rhetoric to show the rich visual diversity of craft and art that engages with multiple cultural influences. Many of these objects exist in an in-between world of their own, not wholly embraced by the establishments of art, nor functional objects in the conventional sense of craft. Cultural Threads is an exploration of contemporary textiles and their relationship with postcolonial culture. However, the postcolonial thinking examined here shares with craft an interest in the lived, rather than the purely theoretical, giving a very human account of the interactions in between craft and culture.

Libri

Cultural Threads: Transnational Textiles Today

di Jessica Hemmings (Autore, edutore) – 2 Febbraio 2020
Editore: Bloomsbury Visual Arts; 1a edizione (2 feb. 2020)
Lingua: Inglese
Libro in brossura: 256 pagine
Dimensioni: 22,02 x 1,6 x 27,48 cm

Cultural Threads prende in considerazione artisti e designer contemporanei che lavorano all’intersezione di culture e utilizzano i tessuti come veicolo. L’idea di appartenere a più culture, che può portare a un senso di connessione con il mondo, è oggi più che mai attuale nella società. Così come gli strati di storia spesso trascurati dietro gli oggetti che compongono il nostro mondo materiale. Le radici della teoria postcoloniale affondano nella letteratura e in passato sono state comunicate attraverso un denso gergo accademico. Cultural Threads rompe con quella che può essere letta come una retorica impenetrabile per mostrare la ricca diversità visiva dell’artigianato e dell’arte, che si impegna con molteplici influenze culturali. Molti di questi oggetti si trovano in un mondo intermedio, non completamente abbracciato dalle istituzioni dell’arte, né oggetti funzionali nel senso convenzionale dell’artigianato. Cultural Threads è un’esplorazione dei tessuti contemporanei e del loro rapporto con la cultura postcoloniale. Tuttavia, il pensiero postcoloniale qui esaminato condivide con l’artigianato l’interesse per il vissuto, piuttosto che per la teoria, fornendo un resoconto molto umano delle interazioni tra artigianato e cultura.