Directed Tensions: Nei Albertì

“I.C”, 2017, 7x20x16m, spandex and thread, copyright Nei Albertì

English (Inglese)

La mostra negli spazi di Copernico Centrale rimarrà aperta fino al 10 Gennaio 2021 con entrata gratuita. Ingresso su registrazione: art@coperni.co

Spazio Copernico, Milano.

È ancora in mostra in questi giorni e fino al 20 novembre presso gli spazi Copernico Milano Centrale la personale dell’artista catalano Nei Albertì.

Directed Tensions è un progetto site specific nato dalla collaborazione tra Copernico e EFG Art Ltd. London, nella gallery di Viale Lunigiana.

“Noto per le grandi installazioni – che nascono da una riflessione sulla scultura contemporanea, sul movimento, sulle capacità comunicative della materia e della trama – Nei Albertì ha realizzato un intervento site specific basato sull’antinomia tra equilibrio e casualità, reinterpretando le linee di forza e aprendo ad una nuova percezione la struttura degli spazi”.

L’esposizione fa parte di Art Journey, il progetto culturale sviluppato da Copernico che esplora interconnessioni e assonanze tra il mondo dell’arte, del business e del lavoro.

Nei Albertí, è nato a Sant Feliu de Guíxols, in Catalogna nel 1975, dove oggi vive e lavora. Nel 1998 scopre la sua passione per la scultura seguendo i corsi alla La Bisbal Ceramic School a Girona. Nel suo studio continua ad esplorare nuovi materiali come ferro, pietra e il legno e tiene la sua prima mostra. Il suo interesse lo porta alla Escuela de Arte y Superior de Diseño di Vice inizia a lavorare con molteplici tecniche come la ceramica, la forgiatura, la saldatura, la fusione, la modanatura, la cera e il gesso. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Europa, a Londra, Barcellona, Madrid, Parigi, Como, Istanbul. (www.neialberti.com).

In un’esclusiva intervista che verrà pubblicata in apertura del primo numero di ArteMorbida il 30 Ottobre prossimo, Nei Albertì racconterà sé stesso, del rapporto che si instaura tra spazio espositivo e artista e del modo in cui l’ambiente e l’opera dialoghino in una dimensione dinamica, capace di creare inediti scenari in cui lo spettatore è coinvolto in un’emozionante viaggio immersivo.
Abbonati QUI

Be the first to comment on "Directed Tensions: Nei Albertì"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*