Events

GIULIA SANTAMBROGIO “Lacrime, vestiti e nodi”

*Featured photo: Vado a pescare, performance con Rete, 2022, Perugia


CANONICA DI SAN SALVATORE, Barzanò
From Saturday 15 to Saturday 23 July

Opening Saturday 15 July at 5 pm
Opening hours: every day from 6 pm to 9 pm
Sunday 16, from Saturday 21 to Sunday 23 July also from 10 to 12 am

On the occasion of her solo exhibition ” Lacrime, vestiti e nodi” (“Tears, Clothes and Knots”) at the Canonica di San Salvatore in Barzanò, the artist exhibited three new installations and some recent works. Through the use of second-hand clothes, crocheted threads and unravelled skeins of wool, three different themes are tackled: the difficult relationship with the people around us, often seen as obstacles and difficult to trust; powerlessness in the face of dramatic events that are private or that affect the world; and the possibility of tying one’s personal story to that of others. During the opening hours of the exhibition, the artist will be present with the performance Matassa di noi.

Vado a pescare, performance con Rete, 2022, Perugia SCD Studio

Giulia Santambrogio. She lives and works in Brugherio, in the province of Monza.

She graduated from the Brera Academy of Fine Arts in Disciplines of Cultural Heritage Enhancement with her thesis Si fa con la natura. From natural science museums to contemporary art. In 2021, she specialised in Visual Arts following the course in Painting, also at Brera, with a thesis project entitled Sono corpo (I am body), the product of pictorial and plastic research with deep theoretical foundations linked to contemporary dance. The pictorial research on the perception of one’s body – exterior and interior – soon opened up to experiments with textile materials and the creation of performances that investigate relationships with the outside world. She creates various ‘performance dresses’, textile sculptures that can be worn and activated through dance, giving the work different and new symbolic meanings.

Particolare di Compas para ofrecerse, 2022, cotone lavorato all'uncinetto
Giulia Santambrogio, Pensiero concluso 3, 25x25 cm, cotone
Giulia Santambrogio, Pensiero concluso 1, 25x25 cm, cotone
Eventi

GIULIA SANTAMBROGIO “Lacrime, vestiti e nodi”

*Foto in evidenza: Vado a pescare, performance con Rete, 2022, Perugia


Da sabato 15 a sabato 23 luglio
CANONICA DI SAN SALVATORE, Barzanò
Inaugurazione sabato 15 luglio ore 17.00 Orari: tutti i giorni dalle 18.00 alle 21.00
Domenica 16, da venerdì 21 a domenica 23 luglio anche dalle 10.00 alle 12.00

In occasione della personale “Lacrime, vestiti e nodi” presso la Canonica di San Salvatore a Barzanò, espone tre installazioni inedite e alcuni lavori recenti. Attraverso l’utilizzo di vestiti di seconda mano, fili lavorati all’uncinetto e gomitoli di lana disfatti, si affrontano tre differenti temi: il difficile rapporto con le persone che ci circondano, viste spesso come ostacoli e di cui spesso è difficile fidarsi; l’impotenza di fronte ad eventi drammatici privati o che riguardano il mondo; la possibilità di legare la propria storia personale a quella degli altri. Durante gli orari di apertura della mostra l’artista sarà presente con la performance Matassa di noi.

Vado a pescare, performance con Rete, 2022, Perugia SCD Studio

Giulia Santambrogio. Vive e lavora a Brugherio, nella provincia monzese.

Si è laureata all’Accademia di Brera in Discipline della valorizzazione dei beni culturali con la tesi Si fa con la natura. Dai musei di scienze naturali all’arte contemporanea. Nel 2021 si è specializza in Arti Visive seguendo il corso di Pittura, sempre a Brera, con un progetto di tesi dal titolo Sono corpo, frutto di una ricerca pittorica e plastica con profonde basi teoriche legate alla danza contemporanea. La ricerca pittorica sulla percezione del proprio corpo – esteriore ed interiore – si apre presto a sperimentazioni con i materiali tessili e alla creazione di performance che indagano le relazioni con il mondo esterno. Realizza diversi “abiti performativi”, sculture tessili che possono essere indossate e attivate attraverso la danza dando all’opera diversi e nuovi significati simbolici.

Particolare di Compas para ofrecerse, 2022, cotone lavorato all'uncinetto
Giulia Santambrogio, Pensiero concluso 3, 25x25 cm, cotone
Giulia Santambrogio, Pensiero concluso 1, 25x25 cm, cotone