• Ven. Ago 19th, 2022

II EDIZIONE RASSEGNA BIENNALE DI FIBER ART

English (Inglese)

*Immagine in evidenza: Biennale di Fiber Art di Spoleto 2018/19

Spoleto, 8 dicembre 2021 – 16 gennaio 2022
A cura di Maria Giuseppina Caldarola in collaborazione con Margherita Labbe

Palazzo della Signoria (ex Museo Civico) Palazzo Comunale (ex Monte di Pietà)
Museo nazionale del Ducato di Spoleto – Rocca Albornoziana Galleria Officina d’Arte&Tessuti, Spoleto
Inaugurazione mercoledì 8 dicembre ore 11 Palazzo Comunale Via Saffi, 12

Dopo un anno di sospensione a causa della pandemia la Biennale di Fiber Art, giunta alla seconda edizione, torna a Spoleto dall’8 dicembre 2021 al 16 gennaio 2022. La manifestazione ha ottenuto il Patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Spoleto e del Museo nazionale del Ducato di Spoleto – Rocca Albornoziana, che ha offerto anche una sala espositiva all’interno della Rocca, mentre il CAOS di Terni ospiterà un incontro il 20 novembre nel quale verrà presentata in anteprima la Biennale.

Quattro le sedi espositive: quattro spazi per porre l’Arte al centro e per riflettere sull’Arte. Il tema fondante della Biennale è la Ricerca, quella effettuata nelle Istituzioni pubbliche a questa dedicate, quella di Enti ed associazioni private.

“Testimonianze” è lo spazio dedicato agli Artisti invitati in quanto rappresentativi della Fiber Art italiana, alcuni con predilezione ricorrente per il medium fibra, altri con interesse non esclusivo per detto medium. Un ecosistema, dove il contributo singolo possa essere percepito come partecipazione ad una visione comune dell’arte e della cultura.

Sin dalla prima edizione i promotori hanno scelto di esporre, accanto ad Artisti consolidati, ricchi di esperienze, con alle spalle una ricerca che li ha resi noti nell’ambito della Fiber Art, opere di giovani che frequentano le Accademie di Belle Arti e ricercano la loro espressione artistica attraverso linguaggi, materiali, tecniche. Questo risponde all’esigenza di scandagliare attraverso il concreto le tendenze dell’Arte del nostro tempo, mediante la forma espressiva della Fiber Art.

Accademie ed Artisti si esprimono individuando, spesso, temi di grande attualità. La crisi ambientale, la vita al tempo della pandemia, l’economia circolare, il tema del riciclo e, a tale proposito, prosegue la collaborazione con la Ditta Galassia di Perugia, produttrice di maglieria in cashmere di alta gamma, attraverso il Progetto “Ritagli d’Autore. Nuove declinazioni del riuso” a cura di Margherita Labbe. Hanno aderito al progetto e concesso il Patrocinio le Accademie di Belle Arti di Brera, Carrara, Catania, Foggia, Lecce, Roma, Torino, Urbino, Venezia.

L’Accademia di Belle Arti di Bologna è presente con quattro opere di cinque allievi del biennio di Decorazione per l’Architettura. È stato interesse dei promotori invitare questa Istituzione per proporre ai visitatori ulteriori elementi della Ricerca in campo artistico attraverso il linguaggio della Fiber Art. Si segnala in particolare il progetto Patrimonio, risorse per lo spazio pubblico, strumenti per la progettazione artistica contemporanea, promosso dall’Accademia in collaborazione con Bologna Musei/Musei Civici d’Arte Antica curato dalla docente Vanna Romualdi. L’installazione multisensoriale site specific ospitata presso la Rocca Albornoziana è parte di questo progetto.

L’associazione-partner DARS di Udine partecipa con una selezione di opere provenienti dall’ultima edizione della Biennale del Libro d’Artista di Udine, oltre ai lavori di  quattro artiste attive nell’ambito dell’associazione.

La galleria Officina d’Arte&Tessuti ospita sette fiberartiste invitate per dare vita al progetto “Una nuova materia di espressività’ creativa: il feltro”, curato da Lydia Predominato ed Eva Basile.

Alla musica, che delinea il carattere sinestetico dell’Associazione Officina d’Arte e Tessuti, è dedicato l’appuntamento dell’11 dicembre alle ore 11 per il concerto inaugurale in Sala Pegasus (musiche di P. Hindemith, R. Strauss, L. Dallapiccola).

SCHEDA TECNICA

Presentazione in anteprima presso il CAOS di Terni sabato 20 novembre ore 17
Inaugurazione: 8 dicembre ore 11 Via Saffi,12

Quando: dall’8 dicembre 2021 al 16 gennaio 2022

Dove: Palazzo della Signoria (ex Museo Civico), Piazza Duomo Palazzo Comunale (ex Monte di Pietà), Via Saffi 12;

Museo Nazionale del Ducato – Rocca Albornoz

galleria Officina d’Arte&Tessuti Via Plinio il Giovane 6/8;

Orari: ex Museo Civico//ex Monte di Pietà da venerdì a domenica 11,00-18,00 galleria                  OAT    da    venerdì    a    domenica    11,00-18,00    (è    necessaria    la prenotazione via mail officinadartetessuti21@gmail.com)

Rocca Albornoz: lun-mar, gio-dom 09:30–18; mercoledì chiuso

Dal 28 dicembre al 6 gennaio  apertura tutti i giorni 11/13-15,30/18,30

Ideazione e Coordinamento M. Giuseppina Caldarola, Pierfrancesco Caprio

Organizzazione Associazione Culturale Officina d’Arte e Tessuti

Allestimento Pierfrancesco Caprio

Media partner ARTEMORBIDA – Textile art Magazine

Gli Artisti

“Testimonianze”: Tiziana Abretti, Riccardo Ajossa, Silvia Beccaria, Loretta Cappanera, Silvia Giani, Ilaria Margutti, Cristina Mariani, Anna Moro Lin, , Bahar Hamzehpour, Lydia Predominato, Annacarla Scanu, Virginia Ryan, Manuela Toselli

“Accademie” (docenti, studenti, ex studenti)

Bologna: Camilla Callarelli, Nikola Filipović, Elham M. Aghili, Songy Du, Khorshid Pouyan Brera: Valerio Ambiveri, Danilo Ferrero, Chiara Giorgetti, Margherita Labbe, Lucia Bonomo,Mivhele,   bruna,                                      Elisa   Camozzi,   Martina   Chiodini,    Jessica   Fanchini,    Giulia Gentilcore e Irene Lupia, Maria D. Iuculano, Natalia, lenini, Vanella Lobosco, Serena Lombardi, Luana Pulici, Giulia Roncucci, Clemente Rossi, Lorenzo Silvestrini, Giulia Soldi, Giuseppe Stornello, Alice Vercesi, Chiara Vitali

Carrara: Carla Crosio, Mattia Barone, Violetta Reho, Flavia Spasari

Catania: Marcella Barone, Cristina Agnello, Andrea Cacciola, Gabriele Fazio, Diego Greco e Domenico Litrico

Foggia: Laura Scaringi, Sara P. Bonassisa, Alessandra Fuzio, Grazia P. Galante, Nunzia Inchingolo, Paolo Anguilano

Lecce: Aida Dzhafarova, Carmina A. Falcione, Giulia Villani

Napoli: Angela Vinciguerra e Maria Tirotta, Andrea Apicella e Christian Lamberti, Maria D’Apuzzo, Noemi Frezza, Angelo Pisano e Sabina Maresca, Gloria Rea e Giuseppina Russo

Roma: Patrizia Bisonni e Antonella Marotta, Gianluca Murasecchi, Alessandra M. Porfidia Torino: Ornella Rovera, Valentina Avonda, Linda Biella, Greta Manzone, Elisa Massimino,

Samanta Orsi, Lei Tong

Urbino: Giancarlo Lepore, Ana M. Dinu, Adrian G. Joita e Nadia Latessa, Simone Leanza, Nicola Sebatiani

Venezia: Elena Armellini, Beatrice Bellet, Gaia Bellini, Angela Trione

Artiste DARS: Silvia Braida, Manuela Collini, Renza Moreale, Maddalena Valerio

Selezione Libri d’Artista DARS: ACCADEMIA di BELLE ARTI LECCE: Grazia Tagliente, Angelica Cazzetta, Chiara Funiati///FACOLTÀ DI BELLE ARTI – UNIVERSITÀ COMPLUTENSE DI MADRID:

Belén Armario Rodríguez, Nahia Bedialauneta Coira, José Javier Fernández Calderón, Olga Muñoz Montero, Marta Aguilar Moreno, Carmen Hidalgo De Cisneros Wilckens, Mónica Oliva Lozano ///ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI PALERMO: Martina Carollo, Teodora Pirau, Chiara Maria Piva, Margherita Spera, Francesca Genna

Il Feltro: Elham M. Aghili, Annamaria Atturo, Daniela Costanzo Giorgio, Barbara Girardi, Grazia Santi, Chiara Valentini, Esther Weber

Info: officinadartetessuti21@gmail.com//+39 333 3763011

Per accedere agli spazi espositivi è necessario essere muniti di Green Pass nel rispetto del DECRETO-LEGGE 8 ottobre 2021, n. 139 e DECRETO-LEGGE 23 luglio 2021 n. 105

La manifestazione ha un Comitato d’Onore del quale fanno parte: Giorgio Di Genova, Stefano Di Stasio, Silvia Grandi, Anna Leonardi, Anna Moro-Lin, Lydia Predominato, Bruno Toscano, Battistina Vargiu.