Riflettori su

Inge Jacobsen

Inge Jacobsen è nata a Galway, Irlanda. Ha frequentato la Kingston University di Londra, dove ha studiato fotografia. Da quando si è laureata nel 2011 ha lavorato come artista professionista.

 Il lavoro di Jacobsen è stato esposto in diverse mostre in tutto il mondo, da Londra a New York. Nel 2012 è stata invitata ad esporre accanto alla leggendaria YBA Sarah Lucas allo SHOWstudio Shop di Nick Knight nell’ambito della mostra ‘Selling Sex’.

 Tra gli altri risultati ottenuti, Inge ha vinto il Director’s choice award alla mostra finale di Cork Street nel 2013 ed è apparsa su innumerevoli siti web, blog e in oltre 40 pubblicazioni in tutto il mondo. Queste pubblicazioni includono riviste di arte, design, moda e siti web come Vogue, Juxtapoz Magazine, Frankie Magazine e FAD. Nel 2012 è stata inclusa in una lista dei 20 migliori talenti emergenti da un’importante rivista danese di lifestyle.

Giclee print of Cross-Stitched White Magazine Cover, 2011, copyright Inge Jacobsen

Giclee print of Cross-Stitched White Magazine Cover, 2011, copyright Inge Jacobsen

Jacobsen utilizza principalmente immagini pubblicitarie esistenti nel suo lavoro e sfrutta il filato in modo da intervenire su di esse fisicamente e appropriarsi del loro significato. Chiama questo
processo ‘appropriazione’ dell’immagine e del suo messaggio sotteso.

Fonti: https://ingejacobsen.com/

Le foto sono state prese dal sito web dell’artista e sono coperte da copyright

Copyright Inge Jacobsen

Hand Embroidered Magazine Cover, Colour Hijack, 2013, copyright Inge Jacobsen

Consumed 004”, Thread on Paper, copyright Inge Jacobsen

Consumed”, MiuMiu Campagin, 2015, copyright Inge Jacobsen

Gucci Campaign, 2015, Painting and Waeving, Part 2, copyright Inge Jacobsen

Vogue Cover April 2011, front, copyright Inga Jensen

Vogue Cover April 2011, back, copyright Inga Jensen

Back-Stitched Magazine Editorial, 2013, copyright Inge Jacobsen

Spotlight on

Inge Jacobsen

Inge Jacobsen was born in Galway, Ireland. She attended Kingston University, London, where she studied Photography. She has worked as a professional artist since graduating in 2011.

 Jacobsen’s work has been exhibited in multiple shows around the world, from London to New York. In 2012 she was invited to exhibit alongside legendary YBA Sarah Lucas at Nick Knight’s SHOWstudio Shop as part of the ‘Selling Sex’ show.

 Inge’s other achievements include winning the Director’s choice award at the final Cork Street Exhibition in 2013 and being featured on countless websites, blogs and in over 40 publications worldwide. These publications include mainstream art, design, fashion magazines and websites such as Vogue, Juxtapoz Magazine, Frankie Magazine and FAD. In 2012 she was included in a list of the top 20 rising talents by a prominent Danish lifestyle magazine.

Giclee print of Cross-Stitched White Magazine Cover, 2011, copyright Inge Jacobsen

Giclee print of Cross-Stitched White Magazine Cover, 2011, copyright Inge Jacobsen

Jacobsen mainly uses found advertising imagery in her practice and uses thread as a way of physically intervening and appropriate their meaning. She calls this ‘hijacking’ the image and its intended message.

Source: https://ingejacobsen.com/

Photos has been taken from the artist’s website and are covered by copyright  

Copyright Inge Jacobsen

Hand Embroidered Magazine Cover, Colour Hijack, 2013, copyright Inge Jacobsen

Consumed 004”, Thread on Paper, copyright Inge Jacobsen

Consumed”, MiuMiu Campagin, 2015, copyright Inge Jacobsen

Gucci Campaign, 2015, Painting and Waeving, Part 2, copyright Inge Jacobsen

Vogue Cover April 2011, front, copyright Inga Jensen

Vogue Cover April 2011, back, copyright Inga Jensen

Back-Stitched Magazine Editorial, 2013, copyright Inge Jacobsen

Maria Rosaria Roseo

English version Dopo una laurea in giurisprudenza e un’esperienza come coautrice di testi giuridici, ho scelto di dedicarmi all’attività di famiglia, che mi ha permesso di conciliare gli impegni lavorativi con quelli familiari di mamma. Nel 2013, per caso, ho conosciuto il quilting frequentando un corso. La passione per l’arte, soprattutto l’arte contemporanea, mi ha avvicinato sempre di più al settore dell’arte tessile che negli anni è diventata una vera e propria passione. Oggi dedico con entusiasmo parte del mio tempo al progetto di Emanuela D’Amico: ArteMorbida, grazie al quale, posso unire il piacere della scrittura al desiderio di contribuire, insieme a preziose collaborazioni, alla diffusione della conoscenza delle arti tessili e di raccontarne passato e presente attraverso gli occhi di alcuni dei più noti artisti tessili del panorama italiano e internazionale.