Kustaa Saksi

“Herbarium of Dreams”, Hypnopompic Collection, 2013 Jacquard Weave, 172 x 236cm (67" x 93"). Mohair, Wool, Acryl, Polyester. Edition of 6, copyright Kustaa Saksi

enEnglish (Inglese)

Kustaa Saksi (nato nel 1975 a Kouvola, Finlandia) costruisce mondi di forme e ambienti ludici, paradossali e inquietanti, ma allo stesso tempo invitanti, fuori dall’ordinario. Combinando qualità organiche con texture dai dettagli unici, con una ricca palette di colori e un uso sperimentale dei materiali, Saksi crea spazi, oggetti e atmosfere contemporanee. La sua serie di arazzi astratti Hypnopompic si colloca a metà strada tra lo stato di sogno e quello di risveglio – surrealista e sensazionale. La collezione First Symptoms trae ispirazione e consistenza dall’esame scientifico e dall’esperienza personale dell’emicrania.

“In the Fishtrap”, Hypnopompic Collection, 2013,  Jacquard Weave 172 x 236cm (67″ x 93″). Mohair, Wool, Acryl, Polyester. Edition of 6, copyright Kustaa Saksi

“In Full Bloom”, First Symptoms Collection,  2019 Jacquard Weave 165 x 236 cm (66″ x 93″). Mohair, Silk, Acryl, Cotton, Wool, Polyester. Edition of 6, copyright Kustaa Saksi

Il suo lavoro è spesso surreale. Saksi è affascinato dagli stati illusori e dai disturbi visivi – di solito basati su modelli, strutture caleidoscopiche a volte tremolanti, che si formano e si riformano in tutto il campo visivo – comuni nelle emicranie con aura nella maggior parte dei pazienti. Spesso le strutture geometriche coprono l’intero campo visivo: scacchiere, tappeti orientali trasparenti, motivi tribali, oggetti d’arte ornamentali sferici come la radiolaria o i batteri, disegni di carta da parati, figure a ragnatela o cerchi e quadrati concentrici, forme architettoniche o fiocchi di neve decorativi tagliati su carta, mosaici, spirali e volute.

Korjaamo Gallery, Helsinki, Finland, copyright Kustaa Saksi

Galleri Format, Oslo, Norway, copyright Kustaa Saksi

“Aura”,2019, Jacquard Weave, 170 x 236 cm (66″ x 93″). Mohair, Wool, Polyester, Acryl. Edition of 6, copyright Kustaa Saksi

Saksi ha trascorso gli ultimi sette anni al TextielLab sotto la direzione del Het Nederlandse Textielmuseum di Tilburg, in Olanda, dove ha perfezionato le tecniche di tessitura, sperimentando con i materiali e sviluppando un proprio   processo di tessitura che descrive come “action-painting con trama e ordito”. Utilizzando una tecnica di tessitura tradizionale Jacquard, Saksi combina fibre naturali come mohair, alpaca, cotone e lana con filati di gomma, metallo, filati acrilici e fosforescenti per creare complesse texture.

Design Museum Helsinki, copyright Kustaa Saksi

Le opere di Saksi sono state esposte al Victoria & Albert Museum, al Cooper Hewitt Museum, al San Jose Museum of Art, al TextielMuseum, al Design Museum Helsinki, al Museo Poldi Pezzoli, alla Kunsthall Stavanger e alla Helsinki Kunsthall. Ha tenuto mostre personali presso gallerie a New York, Londra, Parigi, Hong Kong, Taipei, Madrid, Bruxelles, Helsinki e Amsterdam. Il suo lavoro è rappresentato nelle collezioni di musei e collezionisti privati di tutto il mondo. Saksi ha prodotto opere d’arte su commissione per aziende come Nike, Issey Miyake, Ferragamo, Lacoste, Bergdorf Goodman, Marimekko e Swedese.

Fonti: https://kustaasaksi.com/

Le foto sono state prese dal sito web dell’artista e sono coperte da copyright

“Arachne’s Web” 2013, Jacquard Weave 172 x 236cm (67″ x 93″). Mohair, Wool, Acryl, Polyester. Edition of 6, copyright Kustaa Saksi

Teylers Museum, Haarlem, The Netherlands, copyright Kustaa Saksi

“A World in Waiting-detail” Norfolk House Music Room, The British Galleries, V&A, copyright Kustaa Saksi

“A World in Waiting”, Norfolk House Music Room, The British Galleries, V&A, copyright Kustaa Saksi

Be the first to comment on "Kustaa Saksi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*