• Ven. Lug 1st, 2022

Louise Bourgeois x Jenny Holzer

*Foto in evidenza: A FLY  CAUGHT IN A PERSONS THOUGT, Louise Bourgeois, 2002 © The Easton Foundation/2022, ProLitteris Zurich, Photo: Christopher Burke

The Violence of Handwriting Across a Page

Kunstmuseum Basel, CH
19.02. – 15.05.2022

Kunstmuseum Basel
St. Alban-Graben 8
CH-4010 Basel
info@kunstmuseumbasel.ch
www.kunstmuseumbasel.ch/en/kunstmuseum-basel

Installation view of the exhibition "Louise Bourgeois x Jenny Holzer" at the Kunstmuseum Basel | Neubau, Louise Bourgeois. Photo Credit: Kunstmuseum Basel - Jonas Hänggi

Jenny Holzer (nata nel 1950), una delle principali artiste contemporanee della sua generazione, ha curato una mostra sul lavoro di Louise Bourgeois (1911-2010), ampiamente considerata come una delle artiste più importanti e influenti del ventesimo e ventunesimo secolo. Holzer è nota a livello internazionale per la sua esplorazione e sovversione del linguaggio pubblico attraverso l’uso di forme non tradizionali, dai cartelli stradali e dalle magliette alle proiezioni e ai LED. L’opera psicologicamente carica di Bourgeois prende in considerazione le emozioni umane: amore, desiderio, dipendenza, sessualità, rifiuto, gelosia e abbandono. Qui, in un incontro senza precedenti tra due giganti dell’arte americana, il Kunstmuseum Basel presenta il lavoro di Bourgeois visto attraverso gli occhi di Holzer.

UNTITLED (I HAVE BEEN TO HELL AND BACK), Louise Bourgeois, 1996, Embroidered handkerchief, 49.5 x 45.7. Photo Credit: Christopher Burke

Holzer si avvicina all’arte della Bourgeois attraverso la lente dei suoi scritti: Il vasto archivio della Bourgeois spazia da decenni di diari e lettere a diverse centinaia di scritti psicoanalitici, e lei ha spesso incorporato la parola scritta nella sua arte. Opere rappresentative di tutte le fasi dell’opera della Bourgeois – sculture, installazioni, dipinti, disegni, stampe e testi – sono state selezionate per creare una serie di raggruppamenti tematici nelle gallerie del Neubau.

Curatori: Jenny Holzer e Anita Haldemann

Untitled, Louise Bourgeois, 1997, steel, wooden broom head and cloth, 162.6 x 61 x 33 cm

LOUISE BOURGEOIS X JENNY HOLZER. Proiezioni

La combinazione di parola e luce gioca un ruolo importante nel lavoro di Jenny Holzer: installazioni luminose temporanee con scritte monumentali proiettate su edifici e paesaggi sono tra le sue opere più conosciute dagli anni ’90.

La mostra Louise Bourgeois x Jenny Holzer a Basilea non farà eccezione: Durante i primi giorni della mostra (16-22 febbraio), Holzer proietterà estratti dagli scritti della Bourgeois su tre edifici pubblici di Basilea: Il municipio, la vecchia università sul Rheinsprung e il Kunstmuseum Basel | Hauptbau.

Maggiori informazioni:

www.kunstmuseumbasel.ch/en/exhibitions/2022/bourgeois-holzer

Garment from Performance "She lost it", Louise Bourgeois, 1992. White bloomers with red embroidery, 38.1 x 43.2 cm

La mostra è sostenuta da:

  • The Easton Foundation und Hauser & Wirth
  • Foundation Isaac Dreyfus-Bernheim
  • Kukje Gallery
  • Foundation for the Kunstmuseum Basel
You Are the Greatest, Louise Bourgeois, 1991. Ink on fabric. Photo Credit: Christopher Burk