Maria Rosaria Roseo

This post is also available in: Italiano (Italian)

You can translate this article with the below automatic translator

 

maia@artemorbida.com

Dopo la laurea in Giurisprudenza con indirizzo economico-commerciale, ho pubblicato come co-autrice vari testi giuridici per la preparazione ad esami e concorsi. In questo periodo ho iniziato a lavorare presso la CIDA e ad avviare una collaborazione con il quotidiano Milano Finanza.

Infine,la scelta di dedicarmi all’attività di famiglia, che mi permetteva di coniugare gli impegni di lavoro con quelli di mamma.

Nel 2013 per caso ho conosciuto il quilting frequentando un corso. La passione per l’arte, soprattutto per l’arte contemporanea e le c.d. arti minori, mi ha avvicinato sempre più al settore dell’arte tessile che negli anni è diventato una vera e propria passione. Mi sono nuovamente iscritta all’Università, spinta dal desiderio di approfondire lo studio di materie legate alla Storia dell’Arte e alla Conservazione dei Beni Culturali.

Oggi dedico con entusiasmo parte del mio tempo al progetto di Emanuela D’Amico:ArteMorbida Magazine, grazie al quale posso associare il  piacere di scrivere con la curiosità  e il desiderio di contribuire alla divulgazione della conoscenza delle arti tessili e di raccontarne il passato e il presente attraverso gli occhi di alcuni degli artisti tessili più noti nel panorama italiano ed internazionale.