Textile pills

MARIE WATT

English (Inglese)

*Featured photo: SKY DANCES LIGHT. ©2023 Marie Watt Studio

Marie Watt (nata nel 1967) è un membro della Nazione indiana Seneca con ascendenze tedesco-scozzesi. Il suo lavoro interdisciplinare attinge alla storia, alla biografia, al protofemminismo Haudenosaunee e agli insegnamenti indigeni; in esso esplora l’intersezione tra storia, comunità e narrazione. Attraverso azioni collaborative, stimola conversazioni multigenerazionali e interdisciplinari che possano creare una prospettiva e una conversazione per comprendere la connessione con il luogo, l’altro e l’universo.

Watt ha conseguito un MFA in pittura e stampa presso l’Università di Yale; si è inoltre laureata presso la Willamette University e l’Institute of American Indian Arts; nel 2016 le è stato conferito un dottorato onorario dalla Willamette University.

Ha partecipato a residenze presso la Skowhegan School of Painting and Sculpture e il Vermont Studio Center; ha ricevuto borse di studio da Anonymous Was a Woman, dalla Joan Mitchell Foundation, dalla Harpo Foundation, dalla Ford Family Foundation e dalla Native Arts and Culture Foundation, tra gli altri.

Companion Species (Tethered and Unbound) DETAIL. ©2023 Marie Watt Studio
Companion Species (Tethered and Unbound). ©2023 Marie Watt Studio

Watt ha fatto parte per due mandati del consiglio di amministrazione di VoCA (Voices in Contemporary Art) dal 2017 al 2023. Fa parte del Comitato consultivo dei nativi del Portland Art Museum, di cui è diventata membro del Consiglio di amministrazione nel 2020. È un’appassionata di Crow’s Shadow, un istituto di stampa di fondazione indigena situato nelle terre d’origine delle Tribù Confederate degli Umatilla, e del Portland Community College.

Vivid Dream (Blossoms). ©2023 Marie Watt Studio

Tra le collezioni selezionate figurano il Metropolitan Museum of Art, il Seattle Art Museum, il Whitney Museum of American Art, l’Albright-Knox Art Gallery, la Yale University Art Gallery, il Crystal Bridges Museum, lo Smithsonian Institution’s National Museum of the American Indian e la Renwick Gallery, il Tacoma Art Museum, il Denver Art Museum e il Portland Art Museum. È rappresentata dalla PDX Contemporary Art di Portland, Oregon, dalla Catharine Clark Gallery di San Francisco, California, e dalla Marc Straus Gallery di New York.

Approfondisci le informazioni https://mariewattstudio.com/

Skywalker-Skyscraper (Rattle). ©2023 Marie Watt Studio
Skywalker-Skyscraper (Precedent). ©2023 Marie Watt Studio