• 10 Dicembre 2022 2:58

English (Inglese)

Un progetto collaborativo di Guadalupe Carrizo
Spazio Amarantes Ruta Pcial Nro 341, Km 12,5, Las Tipas. Raco-Tucumán-Argentina
A cura di Myrian Genisans
MUTUA. Fondo per progetti espositivi Tucumán 2021

Amarantes è uno spazio comunitario di permacultura dove, attraverso sessioni artistiche, si discute localmente lo stato attuale della crisi ecologica. I progetti qui sviluppati riflettono e rielaborano aspetti legati al significato politico del fare arte, abbracciando un paradigma ecologico in costruzione. Lo spazio è un punto d’incontro per azioni che mettono in relazione Arte-Cultura e Natura. Problematizzando l’approccio al divenire dell’ecosistema, le pratiche artistiche entrano in dialogo con le norme ambientali dello Stato e la pianificazione locale della foresta nativa di Tucumán.

Progetti sviluppati: Enhebrando paisajes, Marcas de Posesión, Atajo contra enduristas, Inventario de tocones, Apuntes para postales e Unión de Asambleas y Comunidades 2019, tra gli altri.

Proposta curatoriale:

Il progetto di Guadalupe Carrizo, MONTE URDIDO, è un’azione di tessitura con piante esotiche invasive raccolte nella foresta nativa della zona di Raco, nel tentativo di riabilitare l’ordine naturale del luogo. L’area in cui si svolge il laboratorio è colonizzata stagionalmente da una pianta considerata “infestante” (Sorghum halepense). Tessendo questa pianta non autoctona, Guadalupe concettualizza le problematiche dell’ecosistema, creando un intervento che è un tentativo di riportare ordine nella disfunzione che il sorgo di Aleppo impone alle piante native, con la sua egemonia. Le piante che compongono la foresta nativa possono mantenere la loro biodiversità, il loro potenziale naturale e culturale solo avendo spazio, luce solare e aria.

MONTE URDIDO è un esercizio di resistenza, un dialogo tra cultura e natura e un desiderio di aiutare a ristabilire l’equilibrio perduto.

La tessitura avviene utilizzando le erbacce fresche come ordito e la fibra di potatura come trama per creare un tessuto equilibrato sul suolo della foresta nativa in un’area di circa 10 x 20 metri.

Il processo di raccolta e tessitura sarà documentato dal vivo quotidianamente fino all’inaugurazione del lavoro. La tessitura sarà creata con la gente del posto sulla collina vicino al laboratorio CieloManta.

Luogo: Amarantes. Sitio-Ensayo de comunidad, ruta provincial 341, km 12-12, 5: frontiera e confine tra Tapia e Raco, ponte Río Sauce Yacu, Tucumán.

Attività collaterali:

– Giornata di scoperta della fauna selvatica di Amarantes (venerdì 19 novembre, dalle 10 alle 12 primo gruppo; dalle 16 alle 18 secondo gruppo).

– Visita guidata al progetto di tessitura (via Instagram, 21 novembre, ore 18)

– Discussione online su il concetto di “artivismo” e il processo di creazione dell’opera (via Instagram, 20 novembre, ore 18)

Segui le attività del progetto su Instagram: @guadalupecarrizo.art

Ph. Credit Guadalupe Carrizo