• 8 Dicembre 2022 13:31

Nick Cave: Forothermore

Hardcover – June 21, 202
by Damita Jo Freeman Nona Hendryx Linda Johnson Rice Naomi Beckwith (Editor), Nick Cave (Artist), & 6 more

Editore : DelMonico Books/Museum of Contemporary Art Chicago (21 giugno 2022)
Lingua : Inglese
Copertina rigida : 296 pagine
Dimensioni : 9,5 x 1,5 x 11,5 pollici

Con una grande quantità di immagini e commenti, questa è l’indagine essenziale sulla carriera dell’arte sociale di Cave.
Il volume definitivo sull’opera in continua evoluzione e mutamento dell’artista di Chicago Nick Cave: Forothermore evidenzia il modo in cui la pratica di Cave si è spostata e continua a spostarsi in risposta alla nostra storia e all’attuale momento di crisi culturale. Includendo diverse opere nuove e mai viste prima, il libro mostra un artista all’apice del suo potere.
Affrontando argomenti che vanno dalla storia dell’arte alla giustizia sociale, Nick Cave: Forothermore comprende saggi di Naomi Beckwith, Romi Crawford, Antwaun Sargent, Malik Gaines, Krista Thompson e Meida Teresa McNeal. A questi contributi si aggiungono interviste con l’artista che esplorano la sua vita, il suo lavoro e la sua pratica di insegnamento, nonché una tavola rotonda tra Cave e la ballerina Damita Jo Freeman, la musicista Nona Hendryx e l’editrice Linda Johnson Rice sull’arte e le influenze di Cave, nonché su fenomeni culturali cruciali, da Soul Train alla rivista Ebony. Nick Cave: Forothermore rivela come l’arte, la musica, la moda e la performance possano aiutarci a immaginare un futuro più giusto.

Nick Cave (nato nel 1959) è un artista ed educatore che lavora tra le arti visive e performative attraverso un’ampia gamma di mezzi, tra cui scultura, installazione, video, suono e performance. Cave è noto per le sue Soundsuits, forme scultoree basate sulla scala del suo corpo, inizialmente create in risposta diretta al pestaggio di Rodney King da parte della polizia nel 1991. Cave ha tenuto mostre importanti al MASS MoCA (2016), al Cranbrook Art Museum (2015), al Saint Louis Art Museum (2014-15), all’ICA di Boston (2014), al Denver Art Museum (2013), al Seattle Art Museum (2011) e allo Yerba Buena Center for the Arts (2009), tra gli altri. Cave vive e lavora a Chicago.