ELENA REDAELLI – Solidità

600,00

Solidità
carte fatte a mano da carta riciclata e fibra naturale, grafite, filo da cucito nero. Impastare, stendere, calcare, seccare, disegnare, tagliare e ricucire. cm. 30x30x10

Categories: ,

Description

Italiano (Italian)

ELENA REDAELLI

Questopera è parte di un progetto più ampio, realizzato per la prima volta nel 2020 ed ancora in corso, che prevede un ascolto profondo del paesaggio e unisce pratiche collettive di esperienza fisica a una rielaborazione grafica del territorio.

Si tratta di un frammento materiale di un momento sospeso durante il quale il contatto con la montagna e le sue forme ha riempito un vuoto. Non serve cercare se si ha un sasso.

Elena Redaelli (1981) ha conseguito il MA Fine Arts, UCA, Londra, Uk e MA in Scultura, Accademia di Belle Arti di Roma. Tra le mostre personali: Trappe galleriet Viborg Kunsthall, DK / Tokiwa Museum, Ube, Japan / Zarya centre for Contemporary Art, Vladivostok, RU / Tsung-Yeh art and cultural centre, Tainan, Taiwan. Tra le collettive recenti: (2022) MANIBUS, Ex Deposito Carburanti, Monopoli / The Soft Revolution, Museo del Tessile, Busto Arsizio

/ Dialogue with clouds, La Ermitas, Spain / Dak’Art Off Biennial, Dakar, Senegal / RespirArt Parco d’arte a Pampeago, TN / Isola Prossima, Isola Polvese, Lago trasimeno / AiRV VESTERAALEN, Lofoten, Norway. (2021) Enclave LandArt, Val de Gallinera, Spain / Land of the flunen – Threads of the past, Neukirchen-Vluyn, De / Environmental Art symposium 2020, Kohila, Estonia / Andorra LandArt, Andorra; Enclave LandArt, Val de Gallinera, Spain / Land of the flunen – Threads of the past, Neukirchen- Vluyn, De / Environmental Art symposium 2020, Kohila, Estonia / Andorra LandArt, Andorra; (2019) Abidjan Green Art Biennial, Abidjan, Ivory Coast, Africa / Interminable Prescriptions for the Plague, MOCA Taipei, Taiwan / I- Park Site-Responsive Art Residency & Biennale, Connecticut, USA / WasteArt – NOT out of sight, NOT out of mind, Estonia, Latvia / Shinano Primitive art festival, Nagano, Japan / Duodecimal, Civic Gallery, Barnsley, UK / Cheng Long Wetlands International Environmental Art Project, Cheng Long village, Taiwan / GROUNDSPEAK, Schokland, Holland / Madou sugar industry art triennial, Tainan, Taiwan/ FLOM, Dalane Kulturfestivalen, Norway. Redaelli è stata selezionata per partecipare a diversi programmi di residenza artistica a livello internazionale e nel 2018 ha ricevuto un assegno di ricerca della durata di un anno da NKH per sviluppare il progetto “Strata of memory”.