MARISA IOTTI – Profilo

450,00

Fili metallici (rame e ferro), fili di seta grezza, canapa, lino, viscosa e poliestere Tecnica: ricamo su tessitura realizzata in telaio a cornice Tridimensionalità ottenuta dalla pressione del tessuto su di una scultura di argilla realizzata in precedenza. 30x30x12 cm.

Categories: ,

Description

Italiano (Italian)

MARISA IOTTI

Fili tessuti che si piegano e si adattano nella forma di un viso umano. Un profilo che si sporge verso la provvisorietà della vita.

Marisa Iotti (Reggio Emilia, 1957) si è formata all’Accademia di Belle Arti di Bologna con Concetto Pozzati e all’Accademia d’Arte e Design

  1. Cappiello di Firenze. È approdata nel 2014 al macramè e alla fiber art. Le sue opere sono autobiografiche, in esse le parole sono sostituite da segni che incidono uno spazio ove inquietudini trovano terreno di confronto e pacificazione.

Attratta dalla sperimentazione sulle tante possibilità di manipolazione dei materiali, lavora in modo intuitivo spesso combinando varietà di tecniche come il ricamo, l’annodatura, la tessitura, il decoupage, la wireart, la pittura, l’uso della creta e del gesso, in forme bidimensionali e tridimensionali scultoree ispirandosi a immagini poetiche di storie personali, ma anche da istanze sociali e ambientali che tiene a evidenziare.

Tra le mostre recenti (2022): Tramanda “Restart”, Imbiancheria del Vajro di Chieri (TO); MINIARTEXTILE30 Marcq-en-Barœul, Paris; Trame a Corte, Vincitrice della 19a edizione, Rocca San Vitale Sala Baganza (PR), XX Mostra del Ricamo a mano e Tessuto artigianale di Valtopina; MINIARTEXTILE30 Museo del Tessile di Busto Arsizio; EMERGENZA, Comune di Scandiano, Besharat arts Foundation – Sotterranei Rocca Boiardo di Scandiano (RE); MINIARTEXTILE30 a Le Beffroi Montrouge.

.