SILVIA BECCARIA – Posidonia, 2015

1.410,00

media: nylon, expanded polyethylene, viscose, plastic
technique: hand weaving
measurements: 49 x 45 cm

Description

SILVIA BECCARIA 

This ‘artwork (in the light and in the dark) is part of large a project entitled Lights at the bottom of the sea that wants to represent the concept of the double of human beings, what we show and what we hide, our exteriority and our interiority. In order to represent it, Silvia immersed herself with her imagination in another dimension, that of the creatures of the seabed that, thanks to the phenomenon of bioluminescence, change the way they appear. Sea plants, diatoms, algae, sea annelids, were freely reinterpreted, giving rise to three-dimensional paintings in which shapes and colors change in the transition from light to darkness: a natural world that made it possible to represent the visible and invisible of our “being.”

 

SILVIA BECCARIA – Posidonia, 2015

1.410,00

materiale: nylon, polietilene espanso, viscosa, plastica
tecnica: tessitura a mano
misure: 49 x 45 cm

Description

SILVIA BECCARIA

L’ opera (alla luce e al buio) fa parte di grande un progetto dal titolo Luci in fondo al mare che vuole rappresentare il concetto del doppio degli esseri umani, ciò che mostriamo e ciò che nascondiamo, la nostra esteriorità e la nostra interiorità. Per poterla rappresentare Silvia si è immersa con la fantasia in un’altra dimensione, quella delle creature dei fondali marini che, grazie al fenomeno della bioluminescenza, cambiano il loro modo di apparire. Piante marine, diatomee, alghe, anellidi di mare, sono stati liberamente reinterpretati, dando vita a quadri tridimensionali in cui forme e colori cambiano nel passaggio dalla luce al buio: un mondo naturale che ha permesso di rappresentare il visibile e l’invisibile del nostro “essere”.