Textile pills

SALLY BLAKE

English (Inglese)

Fonte: https://www.sallyblake.com/

SALLY BLAKE è un’artista visiva di Canberra che lavora con tessuti, disegno e scultura cercando le connessioni tra il mondo umano e quello naturale. Sally è particolarmente interessata ai cicli di morte, rinnovamento e rigenerazione, nonché alla ricerca dei punti in cui possono avvenire le trasformazioni.

Nurture. Copper wire, 28 x 28 x 28 cm

Nei disegni e nei tessuti contemporanei di Sally, vengono esplorati i modelli ciclici e l’insieme interconnesso, nonché le conseguenze del loro disfacimento. Sally è profondamente preoccupata per le disconnessioni nella comprensione del mondo naturale da parte dell’uomo, che si traducono in crisi ambientali. A sua volta, Sally contempla gli effetti della crisi climatica sull’uomo, esaminando il ruolo dell’arte nel richiamare l’attenzione e nell’esaminare importanti questioni ambientali e sociali.

Emergent. Copper wire, 155 x 20 x 20 cm

Sally ha tenuto mostre personali in tutta l’Australia e ha partecipato a mostre collettive in Australia e a livello internazionale. È stata finalista in molti importanti premi d’arte, tra cui il Blake Prize, il Waterhouse Natural Science Art Prize e il Woollahra Small Sculpture Prize. Nel 2012 ha vinto il premio di disegno Jan Brown. La sua ricerca sulla tintura di eucalipto e le sue indagini sul luogo sono state sostenute da sovvenzioni dell’Australia Council e dell’ArtsACT.

Burnt Spikes. Stitched silk and wool, dimensions variable

Nel 2015 ha conseguito il dottorato di ricerca presso la ANU School of Art and Design. Le opere di Sally sono conservate presso il Canberra Museum and Gallery, l’Australian National University, l’Australian National Botanical Gardens, l’ACT Legislative Assembly, la Tamworth Regional Art Gallery e numerose collezioni private in Australia e all’estero.

The Ancient One. Pencil on paper, 200 x 70 cm. _Ancient Scrolls. Plant-dyed wool and silk stiched to hemp, 150 x 40 cm