• 5 Dicembre 2022 16:28

Seta è il nuovo spazio dedicato alle Arti Applicate

English (Inglese)

Bisogna creare luoghi per fermare la nostra fretta e aspettare l’anima”. Tonino Guerra

In occasione di APRITIMODA (22 > 23 ottobre 2022), evento dedicato ai luoghi più nascosti e segreti del mondo della moda, Fondo Plastico apre le porte di SETA | Spazio alle Arte Applicate, la sua nuova sede di Cavaso del Tomba (TV), con un evento dedicato al mondo sottile che lega Moda, Natura e Territori.

SETA è un sogno che si è tramutato in realtà”, ci confida Federica Preto, direttore creativo di Fondo Plastico “desideravamo creare uno spazio dedicato alla valorizzazione delle Arti Applicate da tanto tempo e abbiamo cercato per anni”.

La sede è a Cavaso del Grappa, in provincia di Treviso, in un territorio ricco di storia, ai piedi del Monte Grappa, nel cuore della pedemontana trevigiana, riconosciuto nel 2021 Biosfera MAB – UNESCO. Un tempo qui trovavano sede numerose botteghe artigiane ed era molto importante l’arte della filatura e tessitura, della lana prima (durante il periodo della Serenissima) e poi della seta.

Lo spazio è ospitato in alcuni locali di un’ex Filanda della metà dell’800 (e in funzione fino agli anni ’50), un tempo erano occupati dagli uffici e dallo stoccaggio dei Bachi da seta. “E’ per questo che abbiamo deciso di dare a questo spazio il nome di “Seta”, continua Federica Preto “qui un tempo si realizzava il filato più pregiato. Oggi noi promuoviamo e valorizziamo l’eccellenza delle aziende artigiane”. Ma “Seta” è anche un tessuto. Qui da oggi si “tessono” collaborazioni, valorizzano “Trame” (storie) d’eccellenza, dei “tessitori” di relazioni… come trama e ordito si intersecano le due anime di questo luogo: tradizione ed innovazione, artigianato e design, saper Fare e Saper Creare.

Per APRITIMODA lo spazio ospiterà NATURALIS LAB, una serie di eventi dedicati al rapporto tra Moda, Natura e Territori: incontri, Tavole rotonde, workshops, e una mostra. Si inizia con sabato 22, alle ore 11 con l’incontro/presentazione BACO, BOZZOLO E FARFALLA – Genesi di un progetto, dove si presenterà il progetto SETA | Spazio alle Arti Applicate: attraverso alcuni cenni storici e testimonianze, si passerà a raccontare il progetto di rigenerazione culturale che sta dietro a questo progetto che mira a creare un luogo di riferimento per promozione e valorizzazione dell’Arte Applicata. Nel pomeriggio, alle 17 si inaugurerà la mostra TEXT-URE | Opere di Cristina Busnelli,  (Textile Designer), erede di una grande tradizione artigianale del territorio veneto e custode di un Sapere tramandato dalla sua storia familiare. Nella mostra la tessitura diviene narrazione di paesaggi e il rapporto con la Natura diviene dialogo tra i micro e macro Cosmi. Sono esposti alcune delle opere presentate a mostre e concorsi.

Domenica 23 ottobre alle ore 10.30 si terrà la Tavola Rotonda NATURALIS LAB #01Dialoghi su Moda, Natura e Territori: una tavola di confronto tra artisti, artieri e professionisti della Moda, un luogo dove condividere esperienze, creare sinergie e dialogare sui diversi aspetti di come la moda si colleghi alla Natura e alla storia di un territorio. Nel pomeriggio, dalle 15 alle 18 si terranno due workshop: Tessere la Natura – Laboratorio partecipativo di tessitura con Cristina Busnelli (Textile Designer), dove ogni partecipante potrà entrare in contatto con le regole della tessitura e contribuire a creare un arazzo comune che verrà poi esposto nella mostra, come metafora di collaborazione e aiuto reciproco (Gratuito previa prenotazione), e Stampare la Natura – laboratorio introduttivo di Stampa Botanica con Eva Trentin (Artista). La stampa botanica è una tecnica di tintura che prevede l’utilizzo di vegetali (fiori, foglie, bacche, radici, ecc…) Grazie al contatto strettissimo tra seta e foglie ed una fonte di calore si stamperanno splendidi effetti di impronte naturali. I partecipanti apprenderanno le conoscenze base per realizzare splendide stampe su seta. Dopo aver sperimentato con le proprie mani la tecnica ogni partecipante porterà a casa il suo lavoro. (Richiesta prenotazione. € 85/persona, materiale compreso).

Tutti gli eventi sono accessibili ?? ????????????, per ????? ????????

Per esigenze organizzative è richiesta prenotazione entro e non oltre il 20 ottobre 2022.

Gli eventi si terranno in modalità ibrida (presenza e on line) e verranno trasmessi in diretta su You Tube e Facebook.

SETA sarà aperta sia il 22 che il 23 ottobre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 per chiunque, su prenotazione, voglia passare e conoscere questo nuovo progetto.

SETA | Spazio alle Arti Applicate – Borgo Filanda 50, Cavaso del Tomba, loc. Caniezza (TV)

Come raggiungerci:

? https://g.page/FondoPlastico?share

ℹ️ info ? whatsapp 333 75 66 740