Eventi

Simona Uberto e Silvia Perramon Rubio: Spot

GLI EROICI FURORI ARTE CONTEMPORANEA
Via Melzo 30 | 20129 MILANO

A cura di Silvia Agliotti
Opening 7 dicembre – ore 10,00 – 20.00

7 – 11 dicembre 2021
Orari Galleria: martedì – sabato – ore 10,00-19,00
Cell. 347 8023868 Tel. 02 37648381 silvia.agliotti@furori.it www.furori.it

Presso Gli eroici furori dal 7 all’11 dicembre 2021 un Dialogo plurale tra artiste di generazioni e linguaggi diversi che si esprimono dando vita a piccoli “Spot”, intesi come Spazi aperti, alle possibilità dove accadono le cose, linguaggi che si esprimono e si evolvono attraverso la relazione con gli altri. Piccole macchie di luce e ombre che si inseguono indissolubili….

La mostra Spot, presenta il lavoro di Simona Uberto artista italiana e docente di Pittura a Brera, e di Silvia Perramon Rubio, giovane artista e architetto spagnola.

Le diverse opere proposte vivono e dialogano liberamente nel terreno artistico delle possibilità tra: pittura, fotografia, collage, ricamo, generando spontanee aggregazioni di significati.

Simona Uberto,

Modella il paesaggio, invertendone i valori prospettici: lo seziona, lo frammenta, per poi ricomporlo in una nuova visione su piani differenti, ricreando un’immagine nata dalla visione del reale ma divenuta fantastica. Un paesaggio immaginario e sorprendente dove tutto non torna e lo sguardo rimbalza. Simona lavora sui confini personali e territoriali, sulla quotidianità, sullo spaesamento percettivo, come negli ultimi lavori presenti in mostra dal titolo “Spaesamenti”, una serie di collage di paesaggi surreali tra bi e tridimensionale.

L’artista fa un focus sul qui e ora, sul possibile e l’invisibile, tra reale e immaginario.

Silvia Perramon Rubio,

Lavora con il ricamo in 2D e 3D osservando e indagando la società attraverso i ritratti  di personaggi famosi, tracciando punto per punto, va pazientemente alla ricerca del significato esistenziale più profondo. La scultura del cuore presentato in mostra, tanto caro a Silvia, è simbolo di umanità e bontà anche dietro le “facciate” più fredde e ostili. l’artista tenta così un avvicinamento a quel mondo intimo solitamente celato sotto “mille pailette” luminose…

Gli ingressi alla mostra saranno contingentati nel rispetto delle norme di sicurezza.

Events

Simona Uberto and Silvia Perramon Rubio: Spot

GLI EROICI FURORI ARTE CONTEMPORANEA
Via Melzo 30 | 20129 MILANO

Curated by Silvia Agliotti
Opening Dicember 7- 
from 10 am to 8 pm

7 – 11 Dicember 2021
Gallery hours: Tuesday to Saturday 10 am to 7 pm
Cell. 347 8023868 Tel. 02 37648381 silvia.agliotti@furori.it www.furori.it

At Gli eroici furori from 7 to 11 December 2021a plural dialogue between artists of different generations and languages ​​that express themselves giving life to small “Spots“, intended as open spaces, to the possibilities where things happen, languages ​​that express themselves and evolve through the relationship with others. Small spots of light and shadows that chase each other indissolubly ….

The Spot exhibition presents the work of Simona Uberto, an Italian artist and teacher of painting in Brera, and of Silvia Perramon Rubio, a young Spanish artist and architect.

The proposed different works live and interact freely in the artistic terrain of the possibilities between: painting, photography, collage, embroidery, generating spontaneous aggregations of meanings.

Simona Uberto

She models the landscape, inverting its perspective values: she dissects it, fragments it, and then reassembles it in a new vision on different levels, recreating an image born from the vision of reality but which has become fantastic.An imaginary and surprising landscape where everything does not return and the gaze bounces. Simona works on personal and territorial boundaries, on everyday life, on perceptive disorientation, as in the latest works in the exhibition entitled “Dismissals”, a series of collages of surreal landscapes between two and three-dimensional.

The artist focuses on the here and now, on the possible and the invisible, between real and imaginary.

Silvia Perramon Rubio

She works with embroidery in 2D and 3D observing and investigating society through portraits of famous people, tracing point by point, patiently searching for the deepest existential meaning. The sculpture of the heart presented in the exhibition, so dear to Silvia, is a symbol of humanity and goodness even behind the coldest and most hostile “facades”. The artist thus attempts an approach to that intimate world usually hidden under “a thousand sequins” of light …

Admissions to the exhibition will be limited in compliance with safety regulations.

.