Sue Colozzi: paesaggi del cuore

A Perch Above 28″ x 35″ My North Falmouth, MA, Garden -© Sue Colozzi

enEnglish (Inglese)

Catturando scene iconiche di Boston e Cape Cod (USA), Sue Colozzi ritrae i luoghi che ama con i tessuti. I suoi quilt paesaggistici hanno vinto molti premi scelti dagli spettatori e riconoscimenti della critica negli Stati Uniti.

Sue Colozzi

Cresciuta nel Midwest, Sue , visitando per la prima volta Boston, ha trovato molto interessanti le strade di mattoni e gli edifici in pietra arenaria. Si è trasferita nella zona di Boston dopo aver conseguito un BFA in Tessitura presso la Syracuse University. Questo background conferma la sua passione per i tessuti, le trame e il lavoro tridimensionale, che continua a sperimentare oggi nel suo lavoro. Ha esposto le sue sculture tessute alla Boston Society of Arts and Crafts, e, nel frattempo Sue ha iniziato a insegnare alla scuola elementare. Le sue abilità nel cucito sono state utilizzate per costruire corsetti ortopedici e supporti tessili per la compagnia di suo fratello e la tessitura è stata tralasciata a causa degli altri obblighi.

Mentre la famiglia cresceva, Sue e suo marito trascorrevano più tempo a Cape Cod. Camminando e andando in bicicletta lungo le sue paludi e il litorale oceanico, Sue osservava la fauna selvatica e i cambi di colore durante l’anno.

Falmouth Cable TV Video Announcement for City & Shore

I suoi esperimenti di artquilting sono iniziati quando si è ritirata dall’insegnamento nel 2009. Sue ha iniziato a creare paesaggi a modo suo. Ispirandosi alla tendenza degli anni ’80 dei paesaggi ricamati e incorniciati con cornici circolari, Sue ha stratificato tessuti commerciali, giocando con trame e colori, fondendo i pezzi per creare profondità e dettagli per rappresentare i paesaggi che ama. In bicicletta lungo il fiume Charles, le panchine e i punti panoramici dell’acqua e lo skyline della città di Boston hanno ispirato i suoi primi quilt.
Autodidatta  o come lei dice modestamente: “Invento mentre procedo”.

“One If By Land and Two If By Sea” © Sue Colozzi

Sia che descrivano i fuochi d’artificio del 4 luglio, la Custom House di Boston o Boston dal lato Cambridge del fiume Charles, Sue gioca con tessuti, stagioni e luce in ogni suo lavoro. I suoi quilt di paesaggi di vedute e giardini di Cape Cod combinano grandi spazi con un insieme di piccoli dettagli.

I quilt paesaggistici colpiscono nel profondo coloro che conoscono e ammirano questa zona. I lavori di Sue ritraggono sia i punti di riferimento iconici sia i punti più nascosti. Questo senso del luogo è la chiave del suo recente lavoro. Molti dei suoi collezionisti provano la stessa affinità con queste zone. Spesso riescono ad identificare i posti. In altri casi, la posizione potrebbe non essere facilmente identificabile, ma la composizione evoca chiaramente un ricordo e un senso di affinità. Queste interpretazioni tessili incoraggiano ad apprezzare da vicino le trame dettagliate e la loro bellezza.

Sue celebra i dieci anni come quilter paesaggistica e le piace ascoltare le reazioni e le storie che le persone condividono mentre si godono il suo lavoro.

“Da quando mi sono ritirata dall’insegnamento, questo nuovo mondo si è sviluppato e ora mi circonda”, ammette Sue.

Marsh with Tansy – © Sue Colozzi

Sue si descrive come una quilter di paesaggi, che potrebbe confondere chi non ha familiarità con la combinazione di un genere pittorico conosciuto con qualcosa che normalmente ha posto su un letto e ti tiene caldo. Come molti pittori, Sue fotografa e disegna i luoghi di ispirazione. La sua tavolozza è una collezione di tessuti di tutti i pesi e fibre. Il suo lavoro sembra un dipinto, ma in realtà sono strati di tessuto fusi e cuciti insieme, poi abbelliti con fili, matite e pittura ad acquerello.

Nel corso degli anni, la cassetta degli attrezzi di Sue è cresciuta. Mentre utilizza le tecniche preferite per effetti particolari, “a volte una foto richiede qualcosa di diverso”.

I tessuti adatti alla pittura o per stampa ecologica colmano il vuoto quando i tessuti commerciali non sono adatti. Dal 2018, la trazione tridimensionale che Sue ha provato quando la tessitura ha mostrato nelle sue trapunte artistiche. Spesso crea un quilt finalizzato ad un concorso ma le piace di più il processo creativo quando può sperimentare senza restrizioni.

“Coleus Up Close” © Sue Colozzi

Sue realizza anche una serie di opere di piccole dimensioni molto apprezzati dai collezionisti. Questi pezzi le permettono di affinare le idee. Sue contribuisce alle corporazioni di quilting locali fornendo mini quilt per lotterie per la raccolta di fondi.

Pezzi più grandi, come Salt Marsh Egret, hanno ricevuto la Menzione d’Onore Pictorial Wall Quilt alla American Quilt Society Week 2019.

San Angelo (2019) è un altro esempio del suo lavoro più ampio e orientato ai dettagli. La scena dell’isola di Ischia (Italia) è stata catturata mentre era lì in vacanza nel 2017.

Membro della SAQA (Studio Art Quilt Associates), Sue coordina le mostre per il Massachusetts /Rhode Island.

Sue è pronta per una nuova fase di sperimentazione e scoperta nelle sue trapunte paesaggistiche. Avendo recentemente terminato il lavoro per le fiere delle feste regionali, gli obiettivi di Sue nel 2020 includono provare nuove tecniche e lasciare che la sua creatività la porti alla fase successiva della sua arte della fibra.

Scopri di più sul lavoro di Sue su www.suecolozzi.com

1 Comment on "Sue Colozzi: paesaggi del cuore"

  1. Nilda Frenkiel | 29 Dicembre 2019 at 23:42 | Rispondi

    Una belleza cada creación!!! Felicitaciones!!!!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*