Thūmós | Intrecci d’arte a Palazzo Marliani Cicogna

Titolo:

Thūmós | Intrecci d’arte a Palazzo Marliani Cicogna

installazione site specific

Artista: Daniela Frongia
Inaugurazione sabato 19 settembre 2020
Date:   20 settembre – 1 novembre 202
Orari di visita: www.comune.bustoarsizio.va.it
Sede:   Palazzo Marliani Cicogna, piazza Vittorio Emanuele II, 3 – Busto Arsizio (VA)

Promosso ed organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Busto Arsizio e Associazione ARTE&ARTE di Como – che ha proposto nel 2018 e nel 2019 due fortunate edizioni di Miniartextil al Museo del Tessile e della Tradizione Industriale – inaugura sabato 19 settembre a Palazzo Marliani Cicogna,“Thūmós”, l’installazione site specific di Daniela Frongia.

Thūmós è un termine greco antico che esprime il concetto di anima emozionale; indica un’associazione fisica con il respiro ed il sangue. La parola è usata anche per esprimere il desiderio umano per il riconoscimento. Il thūmós è quindi, in ultima analisi, la mente, la coscienza dell’uomo che si interroga, ma anche lo spirito vitale e la sede delle emozioni. Da questo concetto l’artista ha elaborato un’installazione modulare in cui ogni singolo elemento costituisce una parte di memoria esperienziale, in perpetua evoluzione, in un continuo dialogo con i diversi elementi.

Allestita nella Sala Don Rossi, l’opera è composta di moduli in cotone bianco, colore simbolo di luce e conoscenza, che si intreccia con il ferro, elemento portante e mai rigido, in un’armonia di delicata tessitura che accentua il vuoto – essenza e spirito – ultima sostanza dell’essere, seppur mai visibile.

Daniela Frongia nasce nel 1981 a San Gavino Monreale. Dopo la laurea all’Accademia delle Belle Arti di Firenze partecipa a diverse residenze d’artista e workshop; viene selezionata per la V e alla VI edizione di “Networking”, il progetto per la promozione dell’arte contemporanea in Toscana, durante il quale affianca personalità internazionali come Robert Pettena, John Duncan, Cesare Pietroiusti. L’intensa attività della Frongia abbraccia produzioni e media espressivi differenti: installazioni, performance, video e fotografia, atti ad evolversi nei vari ambiti sperimentali quali, ad esempio, la fiberart e la streetart. L’artista ha all’attivo diverse mostre personali e collettive, premi nazionali e internazionali e le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private.

Be the first to comment on "Thūmós | Intrecci d’arte a Palazzo Marliani Cicogna"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*