Trame a Corte

enEnglish (Inglese)

Titolo: Trame a Corte
Artisti: JorgelinaAlesandrelli, Tiziana Aste, EwaBartoszMazuś, Simonetta Battoia, Luciana Bellotti, Cristina Busnelli, Lara Caputo, Gilda Cefariello Grosso, Gabriella Chiminello, Roberta Chioni, Colombo M. Anastasia, Gianpaolo Dal Maso, Anna Esposito, Daniela Evangelisti, Margherita Fergnachino, Annalia Ferreri, Patrizia Girlanda, Erika Graf, Laura GuildA, Marisa Iotti, Magda Lafferma,Monique Lehman, Cinzia Li Volsi, Maura Lusenti, Maria Grazia Medda, Karin Monica, Monica Paulon, Adriana Puppi, Isaura Ramirez, Giulia Rizzo, CrystynaKrystynaSadej, Cristina Salari, Simona Sanguineti, Daniela Santucci, AnnacarlaScanu, Petra Sommer, Antonia Sorsoli, Wilma Strabello, Marisa Tacchi, Tiziana Tateo, Maria Cristina Tebaldi, Paola Tovazzi, Sofia Tsampara Sofia, Sofia Verna, Katia Volpe, Maria Letizia Volpicelli
Date:

12/20 settembre 2020

 

Inaugurazione: 12 settembre 2020, ore 17

 

Sede: Rocca di Sala Baganza (PR)

 

Promosso da: Associazione Culturale Arcadia

 

Info: www.craft-italia.comaarcadia@libero.it mob.338 8073592

 

Giunge alla 17ma edizione la mostra legata a “Trame a corte”, un concorso unico in Italia – e con un archivio opere altrettanto unico in Europa – che porta a Sala Baganza artisti tessili da molte città italiane nonché da Australia, Stati Uniti, Canada, Belgio, Francia, Germania, Svizzera, Grecia, Norvegia, Polonia, Argentina e Sudafrica. Tema e titolo di questa edizione è “Quando il bianco incontra l’oro”.

Opere tessili che raccontano di un mondo caleidoscopico legato alla lentezza del lavoro manuale ma anche zona di frontiera di ricerca fra artigianato, arte e design.

La validità culturale di “Trame a Corte” è legata, alla contemporaneità di questo mezzo espressivo che, pur non facendo parte del linguaggio artistico consueto, vede oggi nel panorama dell’arte contemporanea internazionale impegnati artistidi ogni parte del mondo che si cimentano con tessiture, ricami e tessuti, materiali riciclati e di recupero, elaborati con le tecniche più svariate.

Be the first to comment on "Trame a Corte"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*