Weave_the social / Collateral exhibition

per gentile concessione di: Le Arti Tessili"

Italiano (Italian)

You can translate this article with the below automatic translator


Il tema dell’11^ edizione del Premio Valcellina trova una declinazione nella mostra Weave_Tessere il sociale. Le Arti Tessili APS da sempre pone attenzione alle tematiche sociali, investendo in iniziative che promuovono l’inclusione di persone svantaggiate, incontrano uomini, donne e bambini provenienti da contesti culturali differenti, affrontano il tema della violenza di genere e puntano al coinvolgimento attivo dei giovani nella vita delle comunità.

Tessere il sociale significa impegnarsi in progettualità che intrecciano il lavoro di operatori culturali, artisti, educatori, arteterapeuti e professionisti della salute e della cura.
Con questa esposizione si vuole offrire al pubblico la possibilità di conoscere e avvicinarsi, senza retorica, ad esperienze umane, in cui la pratica artistica è opportunità di trasformazione e promozione di benessere.

L’esposizione presenta delle esperienze in cui il fare tessile diviene strumento di emancipazione per persone che vivono situazioni di difficoltà e fragilità.
Oltre le diagnosi, le patologie e le difficoltà contingenti, gli autori di queste opere sono accompagnati a far proprie pratiche artistiche che permettono loro di esprimersi, raccontarsi e lasciare traccia di sé.
Le risorse creative di ciascun partecipante concorrono alla costruzione di opere d’arte collettive, che celebrano la forza del gruppo, le diversità e l’unicità di ognuno, in un’ottica inclusiva che abbatte pregiudizi e stereotipi sui temi della disabilità e del disagio.

Ricami attraversano superfici variegate, come tracce di andature differenti: passi lenti, velocissimi o con saltelli, che superano ostacoli ed esplorano paesaggi.
Intrecci e tessuti morbidi e coloratissimi invitano a guardare, toccare e gioire attraverso tutti i sensi. Ricami sottili e delicati raccontano vissuti intensi e difficili.

La prima esperienza che incontriamo è la realtà maniaghese Officina Creativa, un laboratorio espressivo e socializzante, rivolto alle persone con disagio psico-fisico e sociale della comunità alloggio Casa Carli (Cooperativa Sociale Itaca Onlus), ad altri utenti dei servizi del territorio e a privati cittadini che desiderino partecipare ad attività creative, in un ambiente accogliente.

Nel Blu, Officina Creativa, per gentile concessione di: Le Arti Tessili

La Fondazione Progettoautismo FVG Onlus, di Tavagnacco UD, è la seconda realtà protagonista dell’esposizione. Nata nel 2006, la Fondazione ospita nella sua struttura l’Atelier d’Arte NoWay-NoUei, che mette a disposizione risorse creative – artisti, attività e progetti – per promuovere l’Autism Pride, l’espressione del sé, sviluppare la manualità e dare voce all’esistenza.

Progettoautismo FVG Onlus,, per gentile concessione di: Le Arti Tessili

Per Le Arti Tessili, costruire cultura inclusiva significa dare voce e attenzione anche a chi si trova ai margini della società e affronta percorsi di riabilitazione sociale.

In mostra è accolta anche l’opera ideata e realizzata da un gruppo di detenuti della Casa Circondariale di Udine, con lo scopo di sensibilizzare il pubblico sulla vita/non vita all’interno del penitenziario. Il lavoro è stato sviluppato durante il corso di formazione Tecniche di tappezzeria per l’arredo, organizzato da I.R.E.S. FVG Impresa Sociale, grazie al cofinanziamento del Fondo Sociale Europeo nell’ambito dell’attuazione del POR FVG (Programma Operativo Regione FVG).

Carcere totale, per gentile concessione di: Le Arti Tessili

Valorizza la mostra un progetto che ci apre a uno scenario internazionale. Parliamo di CooperAction Onlus, un’associazione No Profit con sede a Roma, fondata nel 2008 per promuovere la cultura della pace, sensibilizzare sull’importanza dei diritti umani e migliorare le condizioni di vita delle persone che vivono nei Paesi colpiti dai conflitti con conseguenti gravi problemi sociali, economici, politici e crisi culturale.

Fazzoletti di pace, CooperAction Onlus, per gentile concessione di: Le Arti Tessili

A coronare l’esposizione l’installazione ambientale collettiva che interpreta il tema dell’11^ ed. del Premio Valcellina dal titolo La cascata / Waterfall realizzata da giovani studenti partecipanti agli incontri laboratoriali tenuti nelle scuole del territorio e dai beneficiari dell’Unità Educativa Territoriale Casa Mander di Solimbergo di Sequals PN.

La cascata / Waterfall, Casa Mander, per gentile concessione di: Le Arti Tessili

Per visitare la mostra collaterale “Weave_Tessere il sociale” allestita presso la galleria della nostra sede sociale scrivere a segreteria@leartitessili.it

Be the first to comment on "Weave_the social / Collateral exhibition"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*