• 5 Febbraio 2023 19:08

Maison Sonia Delaunay

English (Inglese)

In uscita il 17 Gennaio 2023

Copertina rigida 
di Sonia Delaunay (Artista), Norman Barreau-Gély (Collaboratore), Katia Baudin (Collaboratore), Matteo de Monti (Collaboratore), & altri 6
Editore: Hatje Cantz (17 gennaio 2023)
Lingua: Inglese
Copertina rigida: 224 pagine

Come Sonia Delaunay ha ampliato il vocabolario colorato dell’astrazione modernista nel regno del tessile e del design industriale

Questo volume presenta schizzi e progetti tessili della grande artista modernista russo-francese Sonia Delaunay accanto ai suoi dipinti e ai suoi progetti di interni e di moda. Il volume dimostra come l’artista abbia trasferito la sua filosofia del colore, il “Simultanismo”, sviluppata nella sua pittura, ai mezzi e alle superfici della vita moderna. La Maison Sonia Delaunay esplora anche le aziende tessili internazionali con cui ha collaborato e mostra come ha esplorato il rapporto tra arte e industria e i modi in cui ha utilizzato le sue molteplici capacità per progettare una vita moderna visionaria. Il libro include i primi saggi accademici sulle collaborazioni di Delaunay con l’industriale della seta Robert Perrier e il couturier Jacques Heim, che furono tra i suoi più importanti collaboratori.

Nata a Odessa, in Ucraina, Sonia Delaunay (1885-1979) emigrò a Parigi nel 1906 e divenne una figura chiave della scena d’avanguardia della città. Durante questi primi anni, i suoi dipinti subiscono un cambiamento formale influenzato dai colori vivaci del fauvismo. Ben presto incontra il marito, l’artista Robert Delaunay, e la coppia è pioniera di una fusione di cubismo e neoimpressionismo che definisce Simultanismo: una pittura astratta che utilizza il colore in modo paragonabile all’uso del suono e del ritmo nella musica. Nel 1964, Delaunay divenne la prima artista donna vivente ad avere una retrospettiva al Louvre.


Leggi il nostro articolo QUI