• 27 Settembre 2022 13:44

Bando: Residenza per tessitori 2022/2023

English (Inglese)

*Graphic design by Vytautas Volbekas

https://nidacolony.lt/en/1829-open-call-weavers-residency

La NAC invita professionisti con un interesse teorico, storico e/o pratico per i tessuti, in particolare per la tessitura analogica, a candidarsi per una residenza a Nida nel 2022 e 2023.
Le candidature sono aperte a candidati provenienti dalle regioni del Nord Europa: Isole Åland, Danimarca, Estonia, Isole Faroe, Finlandia, Groenlandia, Islanda, Lettonia, Norvegia e Svezia.
La residenza si svolgerà in quattro periodi: Marzo-giugno 2022, agosto-dicembre 2022, gennaio-giugno 2023 e agosto-dicembre 2023.
Scadenza della candidatura: 9 gennaio 2022, mezzanotte EET (Helsinki)

Nell’arte e nella letteratura dell’antichità la tessitura unisce la saggezza politica e la pace domestica. Associata alla conoscenza, si pone come risposta alle minacce esterne di caos, simboleggiando l’imposizione di una particolare armonia o unità su elementi disparati e disordinati, tessendoli insieme o in qualche modo preservando la loro integrità e trascendendo il passare del tempo.

Applicando una metodologia basata sui materiali alla tessitura: techne’; la residenza è concepita sia come una residenza di produzione che di ricerca – uno spazio per svelare l’eredità e il significato di questa ricca e complessa tecnica, abilità e mestiere. Stiamo cercando partecipanti che siano concettualmente, teoricamente, storicamente o filosoficamente interessati e/o tecnicamente attrezzati ed esperti nel lavorare con tecniche analogiche di tessitura, ricamo, maglia e feltro.

Siamo interessati a collegare questa residenza al programma Neringa Forest Architecture che si concentra sulle caratteristiche della foresta creata dall’uomo e di quella naturale: i suoi ritmi ecologici, i cicli dei materiali organici e industriali, lo sviluppo dei materiali derivati dal legno, i discorsi socio-politici, la storia, la silvicoltura e la politica; arte, design e architettura. In questo progetto, gli alberi della Curonian forest e tutte le sue distinte caratteristiche eco-socio-politiche sono letteralmente, e figurativamente, il materiale di base del programma.

Per la Weavers’ Residency, consideriamo la pratica della tessitura e il telaio analogico come il materiale di base per aprire altri modi di interpretare il paesaggio unico di Nida – la sua tavolozza di colori, la conoscenza implicita in esso e il contesto socio-politico – che evidenzia la necessità di competenze, alcune perse e dimenticate, altre scoperte di recente. Cerchiamo partecipanti con una solida pratica artistica che rifletta e incorpori il significato e la diffusione delle tecniche di tessitura come parte della narrazione politica, economica, di genere e storica, e come tecniche utilizzate per sviluppare narrazioni complesse, strutturando ruoli e modelli identitari.

Condizioni:

Il NAC ospita fino a cinque residenti alla volta. I residenti vivono e lavorano in uno studio di 65 m2 dotato di cucina, bagno, camera da letto e spazio di lavoro.
Un telaio a mano dell’era sovietica, largo circa 80 cm, è presente nello studio. Un secondo telaio di 50 cm di larghezza si trova in uno dei laboratori comuni.
I residenti hanno pieno accesso agli spazi comuni come la sala di lettura e i laboratori con forno per ceramica, taglio laser, strumenti di base per la lavorazione del legno e del metallo, attrezzatura per foto, video e suono, serigrafia e una pressa da stampa manuale.
Inoltre, i residenti sono invitati a lavorare con legname stagionato naturalmente, proveniente da Neringa, tagliato negli ultimi due inverni e conservato in loco al NAC.
La Weavers’ Residency è rivolta a professionisti esperti. Il programma non fornisce una formazione sulle tecniche di base, anche se sarà fornito il supporto di un tecnico esperto sull’uso dei telai, così come l’assistenza nella ricerca di materiali locali.
Oltre al programma di residenza, la NAC organizza progetti artistici e di ricerca, mostre ed eventi. La NAC è una suddivisione dell’Accademia delle Arti di Vilnius e ospita seminari per studenti di lavoro.

Costi

Ogni residente / collettivo selezionato riceverà una sovvenzione mensile di 900 EUR e spese di viaggio aggiuntive.

Requisiti per la domanda

(1) Modulo di domanda compilato
(2) Portfolio, esempi di lavoro o pubblicazioni (selezione di 3-5 progetti rilevanti)
(3) CV aggiornato (massimo due pagine A4)
(4) Inviare tutti i documenti in formato PDF, in un unico file, nell’ordine sopra elencato usando il seguente titolo: “Nome e cognome_ NFA”.

Invia la tua candidatura e le eventuali domande legate al processo di applicazione a: residency@nidacolony.lt
Le proposte saranno valutate dal team curatoriale della CNA. I candidati selezionati saranno informati all’inizio di febbraio 2022.
Le valutazioni si baseranno sui materiali presentati dai candidati secondo i seguenti criteri
– esperienza rilevante, sufficiente e continuativa di lavoro in relazione all’argomento proposto e al tema della residenza;
– qualità e innovazione delle attività proposte, possibili domande di ricerca e/o prospettive, e la loro relazione con il campo o i campi di interesse dei candidati;
– interesse nel lavorare nel luogo specifico dove si svolge il progetto e il possibile impatto della residenza sulla pratica artistica dei candidati.
Finanziato da Nordic Culture Point.

Per maggiori informazioni visitate: https://nidacolony.lt/en/1829-open-call-weavers-residency