INVENTARIO 20 – SECONDA BIENNALE DELLA FIBER ART – SARDEGNA

Inglese

Museo MURATS – Samugheo
6 Agosto 2021 -14 Novembre 2021
Inaugurazione Venerdì 6 Agosto ore 18.00

A due anni dalla prima edizione della Biennale della Fiber-Art della Sardegna, il Museo Unico Regionale dell’Arte Tessile Sarda – MURATS – di Samugheo, prosegue il proprio lavoro di ricerca, riscoperta e inventariazione delle esperienze maturate dagli artisti sardi in tale ambito, allo scopo di definire percorsi, sviluppi ed esiti della ricerca contemporanea. Taglio del nastro Venerdì 6 Agosto – ore 18.00 – alla presenza del sindaco di Samugheo Basilio Patta, del vicesindaco Luigi Todde e dell’assessore alla cultura Elisabetta Sanna.

Il secondo atto di INVENTARIO 20, curato dal Direttore del Museo MURATS Baingio Cuccu e da Anna Rita Punzo, mette in scena un percorso espositivo eterogeneo, caratterizzato dalla co-presenza di grandi installazioni e opere di piccolo formato e dal costante dialogo tra lavori di recente produzione e progetti risalenti agli anni 80/90, talvolta inediti, poco noti o conosciuti solo attraverso foto e cataloghi dell’epoca. Spazio anche alle incursioni nella pittura e nella fotografia, media attraverso cui gli artisti conferiscono nuova linfa e significato a cuciture, ricami, manipolazioni tessili e sovrapposizioni materiche.

Daniela e Francesca Manca, Nido

Cenzo Cocca, Un lungo e delicato ricordo da non dimenticare, 2021

Igino Panzino, Domestic flight,1999

Romeo Pinna, Landscape – Serie Floatings, 2019

L’edizione 2021, che annovera tra i propri partner la rivista dedicata alle arti tessili ArteMorbida Textile Arts Magazine, è suggellata dalla presentazione del catalogo ufficiale della prima Biennale della Fiber-Art della Sardegna, che propone oltre ai testi dei curatori, alle immagini fotografiche di una selezione di opere in mostra e alle informazioni biografiche degli artisti, una sequenza di scatti relativi dell’inaugurazione.

Precursori, maestri e giovani artisti sardi sono i protagonisti di una mostra che intende raccontare le molteplici nature di una corrente artistica sperimentale, in continuo divenire, capace di esiti effimeri e concettuali, percorsi da un’energia ancestrale.

? L’accesso alla mostra sarà consentito secondo la normativa anti-Covid vigente.

Foto allestimento con opere di Daniela Frongia, Veronica Gambula e Igino Panzino

Artisti in mostra:
Silvia Argiolas
Pietrina Atzori
Pietruccia Bassu
Betty Casula
Giulia Capsula Casula
Cenzo Cocca
Nietta Condemi De Felice
Tiziana Contu • fiber artist
Giuliana Fanelli
Daniela Frongia
Veronica Gambula
Daniela Manca e Francesca Manca
Maria Grazia Medda
Gianluca Melis
Monica Mura
Antonella Muresu
Sabrina oppo
Antonello Ottonello
Igino Panzino
Romeo Pinna
Josephine Sassu
Antonio Secci
Maria Jole Serreli
Stefania Spanu

Foto allestimento con opere di Daniela Frongia, Veronica Gambula e Igino Panzino